sabato, Maggio 25, 2024
spot_img
spot_img

Random Post This Week

spot_img

Related Posts

3 Difese della Muay Thai Fondamentali: Proteggiti e Prepara la Tua Strategia di Combattimento

3 difese di Muay Thai che devi conoscere

3 Difese della Muay Thai Fondamentali: Proteggiti e Prepara la Tua Strategia di Combattimento

La Muay Thai è un’arte marziale tradizionale della Thailandia che si distingue per la sua combinazione di calci, pugni, gomitate, ginocchiate e clinch ma quello che rende un vero maestro di Muay Thai non è solo la capacità di attaccare, ma anche la capacità di difendersi in modo efficace e intelligente.

Le difese nella Muay Thai non sono solo una questione di proteggere se stessi dall’impatto dei colpi avversari, ma anche di posizionarsi in modo strategico per contrattaccare o sfuggire alle mosse del nemico.

Un fighter senza una solida base difensiva è come una fortezza con le porte spalancate, vulnerabile e destinata alla sconfitta.

Per comprendere appieno l’importanza delle difese nella Muay Thai, è necessario studiare i top fighter in azione.

Guardare i campioni mentre si muovono sul ring con grazia e precisione, utilizzando una combinazione di parate, schivate e posizionamenti intelligenti per neutralizzare gli attacchi avversari, è un vero spettacolo di maestria e controllo.

Nel mondo della Muay Thai, non esistono difese inespugnabili. Anche i più grandi campioni possono essere sconfitti se non riescono a proteggersi adeguatamente dagli attacchi avversari. Pertanto, è essenziale per ogni fighter dedicare tempo e sforzi al perfezionamento delle proprie tecniche difensive.

In questo contesto, ci sono tre difese fondamentali che ogni praticante di Muay Thai deve conoscere e padroneggiare: il blocco dei calci, l’utilizzo della guardia lunga e il controllo delle braccia nel clinch. Queste tecniche forniscono una base solida per proteggersi dagli attacchi avversari e mantenere il controllo del combattimento.

Quindi, ricorda sempre: nessuno rimane imbattuto senza difese inespugnabili. Per eccellere nella Muay Thai, devi essere non solo un bravo attaccante, ma anche un difensore astuto e diligente.

Senza tecniche difensive, un fighter è poco più di un bersaglio che aspetta di essere demolito.

Ci sono molte difese che devi conoscere ma queste 3 difese utilizzate nella Muay Thai sono dei fondamentali.

Per quanti modi ci sono per attaccare, ci sono ancora più strade per difendersi.

Guarda i top fighter mentre combattono nelle diverse discipline come il pugilato, la Muay Thai appunto, le MMA, ecc. e fallo più e più volte focalizzandoti sulla difesa, guarda soprattutto i fighter che sono famosi per i loro skills difensivi e osserva il loro modo di difendersi.

Ricordati che NESSUNO rimane imbattuto o intatto senza difese inespugnabili.

3 Difese della Muay Thai Fondamentali: Proteggiti e Prepara la Tua Strategia di Combattimento

La difesa può essere attiva e passiva:

  • Attiva con delle parate che creano danno al tuo avversario
  • Passiva con delle schivate o parate che evitano il contatto con bersagli sensibili

Per quanti modi ci sono per attaccare esistono molte più strade per difendersi e questo è straordinario e rende lo studio dei metodi difensivi creativi e adattabili al tuo avversario.

Prova a immaginare quante varianti di parate e schivate che esistono su un “semplice” Jab ed è per questo che è fondamentale dare importanza a comprendere le varianti sul singolo colpo per aumentare i propri skills difensivi e abbinarli alla tua reazione perchè per quanto avere skills difensivi è fondamentale non puoi pensare di affrontare un combattimento solo difendendoti e quindi la tua difesa va abbinata alla tua immediata capacità di reazione dopo esserti protetto.

Ci sono dei must caratteristi di difesa nella Muay Thai di cui hai bisogno, te ne voglio indicare 3 che devi iniziare a esplorare se non pratichi la disciplina thailandese ma che devi anche concentrarti a fare se la pratichi con un focus ben preciso.

La distinzione tra difesa attiva e passiva nella Muay Thai è fondamentale per comprendere appieno le dinamiche del combattimento e per sviluppare una strategia difensiva efficace. La difesa attiva coinvolge l’uso di parate che non solo bloccano gli attacchi avversari, ma anche creano opportunità per contrattaccare e infliggere danno. Questo tipo di difesa è dinamico e aggressivo, focalizzato sull’ottenere il controllo del combattimento e sull’imporre la propria volontà sull’avversario.

D’altra parte, la difesa passiva si concentra sull’evitare il contatto con bersagli sensibili, come la testa e il corpo, senza necessariamente rispondere con un contrattacco immediato. Questo approccio è più conservativo e mira a preservare l’incolumità del fighter, riducendo al minimo il rischio di subire danni e accumulare punti negativi da parte degli arbitri.

bersagli primari corpo umano

bersagli primari corpo umano bersagli primari corpo umano

Nella pratica, entrambe le forme di difesa sono complementari e devono essere integrate nel repertorio di ogni praticante di Muay Thai. Mentre la difesa attiva può essere utilizzata per prendere l’iniziativa e mettere sotto pressione l’avversario, la difesa passiva è essenziale per conservare l’energia e ridurre l’esposizione ai colpi avversari.

Ecco alcuni esempi di tecniche di difesa attiva e passiva nella Muay Thai:

Difesa Attiva:

  • Parata offensiva: blocco di un attacco avversario seguito da un contrattacco immediato, come un gancio o un calcio.
  • Contrattacco: utilizzo di un attacco diretto in risposta a un attacco avversario, sfruttando l’apertura creata dalla parata.

Difesa Passiva:

  • Schivata: movimento del corpo per evitare un attacco avversario senza necessariamente rispondere con un contrattacco.
  • Parata difensiva: blocco di un attacco avversario senza tentare di contrattaccare, focalizzandosi solo sulla protezione personale.

Sia la difesa attiva che quella passiva sono essenziali per la sopravvivenza e il successo in un combattimento di Muay Thai.

Un fighter completo è in grado di utilizzare entrambe le forme di difesa in modo strategico, adattandole alle circostanze specifiche del combattimento e alle caratteristiche dell’avversario.

Perchè ho scelto queste tre?

Semplicemente per restringere di tutte le abilità difensive fino al minimo indispensabile alle cose di cui hai assolutamente bisogno e di cui non puoi fare a meno.

Ho scelto queste tre difese fondamentali nella Muay Thai per concentrarti sulle abilità difensive essenziali che sono indispensabili in ogni combattimento.

Questa selezione mirata rappresenta un approccio pragmatico e concentrato, mirato a fornire una base solida su cui costruire le tue capacità difensive.

Il blocco dei calci è cruciale perché i calci sono tra gli attacchi più comuni e potenti nella Muay Thai. Imparare a bloccare efficacemente i calci con le tibie non solo protegge il tuo corpo dai danni, ma anche scoraggia l’avversario dal continuare a tirare calci, riducendo così le loro opzioni offensive.

L’utilizzo della guardia lunga offre un metodo versatile per difenderti dagli attacchi avversari, consentendoti di mantenere una distanza sicura e di ridurre la probabilità di essere colpito da gomitate o pugni. Inoltre, la guardia lunga può essere utilizzata per sfalsare la distanza e creare opportunità per contrattaccare.

Il controllo delle braccia nel clinch è una skill difensiva essenziale nella Muay Thai, in quanto il clinch è una parte fondamentale del combattimento thailandese. Tenere le braccia del tuo avversario sotto controllo nel clinch non solo ti protegge dagli attacchi ravvicinati, come ginocchiate e gomitate, ma ti consente anche di dominare la posizione e mantenere il controllo del combattimento.

Scegliere queste tre difese chiave ti permette di concentrare le tue energie e il tuo tempo di allenamento sulle abilità difensive più cruciali, riducendo al minimo le distrazioni e massimizzando l’efficacia del tuo lavoro. In questo modo, sei in grado di costruire una solida base difensiva su cui puoi poi espandere e affinare le tue capacità nel tempo.

3 difese di Muay Thai che devi conoscere

 1 – Blocco dei calci

Il controllo dei calci “è semplice” ma molte persone spesso non li fanno durante i combattimenti.

Spesso si vedono persone che cercano di “prendere” i calci con i guanti o diciamo catturarli, e pensano solo a come contrattaccare ai calcio oppure a schivarli che ha un senso ma non sempre.

Bloccare i calci con le tue TIBIE (shin) è fondamentale!

Se inizi a prendere calci ricordati che sono quelli che segnano e tu sei quello che sta subendo il danno che colpo dopo colpo di debilitano!

Il danno si aggiunge sempre un pò alla volta:

  • i calci medi assorbendoli ti portano ad avere  costole ammaccate e rotte,
  • i calci bassi, i famosi low kick ti portano ad avere gambe deboli che ti possono potenzialmente fermare la tua capacità di movimento redentori un bersaglio fisso e impedendoti di colpire.

Se blocchi i calci, eviti che vanno a bersaglio e inoltre eviti che il tuo avversario prenda confidenza a tirare calci visto che non li pari mentre invece se lo fai scoraggi il tuo avversario dal solo attaccare.

Meno blocchi, più difficile diventa.

Ps. Lo so che fa male e capisco che non sia semplice di questo ne ho parlato più volte.

Blocco calcio muay thai
Blocco calcio muay thai

2 – Usare la guardia lunga

A differenza della boxe occidentale, la Muay Thai include l’utilizzo dei gomiti. Si tratta di colpi devastanti per la capacità di impatto e di creare tagli che possono compromettere il match.

Se blocchi con i palmi delle mani avanti, alla fine ti troverai per alcuni punti vantaggiosi di usare la guardia lunga:

  • Impedisce ai gomiti di raggiungere la tua testa e, anche se raggiungono la tua faccia, i tuoi guanti sono lì per proteggerti.
  • Limita anche al tuo avversario che si avvicina di vedere, facendo “dubitare” per un istante il suo piano di gioco lasciandoti il tempo per fare altro.
  • Può essere utilizzata per bloccare anche i pugni in entrata.
  • Sfalsa la distanza e questo fa andare a vuoto il tuo avversario

Ora attenzione non la puoi usare sempre ma è un buon metodo per mixare la tua guardia e i thai sono maestri in questo.

3 Difese della Muay Thai Fondamentali: Proteggiti e Prepara la Tua Strategia di Combattimento

3 – Controllo delle braccia nella fase di Clinch

Il clinch è una tecnica di attacco per il controllo del corpo del tuo avversario e piazzare devastanti colpi durante la fase di sbilanciamento e potrebbe non sembrare un’abilità difensiva ma il concetto fondamentale in clinch di tenere le tue braccia nella posizione interna è quello che impedirà al tuo avversario di portarti in giro sbilanciandoti e tirandoti ginocchiate e gomitate dalla distanza ravvicinata.

Controllare le braccia del tuo avversario ti permette di dominare e anche i giudici avranno una immagine positiva.

Se sei con le tue braccia all’esterno, sei aperto ed esposto a essere gomitato o perdere il controllo del tuo avversario, ha lui il “telecomando”.

Una volta che le tue braccia entrano in clinch per bloccarsi intorno al collo del tuo avversario come una morsa, le tue braccia devono raggiungere la posizione interna e per fare questo devi esercitarti durante la fase di clinch con un tuo compagno di allenamenti e durante il pad work.

Una volta che diventa un’abitudine entrare dentro, sarà facile da fare.

Esistono decine di uscite dal clinch esplorale perchè non puoi restare in quella posizione se non sei tu a controllarla.

Controllo braccia clinch
Controllo braccia clinch

Conclusioni

Questi tre skills difensivi nella Muay Thai rappresentano pilastri fondamentali su cui costruire una solida strategia difensiva.

Sono essenziali per affrontare con successo gli aspetti critici del combattimento e per garantire la tua protezione durante gli incontri.

Padroneggiare il blocco dei calci ti permette di difenderti efficacemente dagli attacchi avversari più comuni e potenti, riducendo al minimo il rischio di subire danni e mantenendo la tua resistenza nel corso del combattimento.

L’utilizzo della guardia lunga ti consente di mantenere una distanza sicura dagli attacchi avversari e di proteggerti da gomitate, pugni e altre mosse ravvicinate.

Questa skill difensiva ti dà anche l’opportunità di sfalsare la distanza e creare spazi per contrattaccare con efficacia.

Il controllo delle braccia nel clinch è cruciale per dominare questa fase di combattimento ravvicinato e per proteggerti da ginocchiate e gomitate potentissime.

Mantenere il controllo delle braccia del tuo avversario ti dà un vantaggio significativo e ti permette di mantenere il controllo del combattimento.

Esplorare e padroneggiare questi tre skills difensivi ti prepara in modo completo per affrontare una vasta gamma di situazioni e avversari nella Muay Thai.

Sono fondamentali per la tua sicurezza e per garantire il tuo successo sul ring. Continua a esplorare e perfezionare queste abilità, e sarai pronto a fronteggiare qualsiasi sfida nel mondo della Muay Thai.

Buon training!

Stay Tuned!

Street Fight Mentality & Fight Sport

Andrea
Andreahttp://expertfightingtips.com
Con una passione per la difesa personale e gli sport da combattimento, mi distinguo come praticante e fervente cultore e ricercatore sulle metodologie di allenamento e strategie di combattimento. La mia esperienza abbraccia un vasto panorama di discipline: dal dinamismo del Boxing alla precisione del Muay Thai, dalla tecnica del Brazilian Jiu-Jitsu all'energia del Grappling, dal Combat Submission Wrestling (CSW) all'intensità del Mixed Martial Arts (MMA). Non solo insegno, ma vivo la filosofia di queste arti, affinando costantemente metodi e programmi di allenamento che trascendono il convenzionale. La mia essenza si riflette nell'autodifesa: Filipino Martial Arts (FMA), Dirty Boxing, Silat, l'efficacia del Jeet Kune Do & Kali, l'arte della scherma con coltelli e bastoni, e la tattica delle armi da fuoco. Incarno la filosofia "Street Fight Mentality", un approccio senza fronzoli, diretto e strategico, unito a un "State Of Love And Trust" che bilancia l'intensità con la serenità. Oltre al tatami, la mia curiosità e competenza si spingono verso orizzonti diversi: un blogger professionista con la penna sempre pronta, un bassista dal groove inconfondibile e un artigiano del coltello, dove ogni lama è un racconto di tradizione e innovazione. Questa sinfonia di abilità non solo definisce la mia identità professionale, ma dipinge il ritratto di un individuo che nella diversità trova la sua unica e inconfondibile voce e visione. Street Fight Mentality & Fight Sport! Andrea

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SELF DEFENCE

FIGHT SPORT

Popular Articles

error: Content is protected !!