HomeDifesa con armiAgguato o Duello di coltello

Agguato o Duello di coltello

Agguato o Duello di coltello

🔘 Agguato o Duello di coltello?
🔘 Pillola rossa o pillola blu?
🔘 Coltello rosso o coltello blu?

Oggi la percentuale di trovare persone armate di arma da taglio non è una condizione così remota.

Si traduce che una semplice discussione può trasformarsi velocemente in una aggressione di coltello.

Alcuni paesi come per esempio in UK ma non solo hanno nei centri urbani delle problematiche così importanti da dover creare delle leggi speciali per cercare di arginare il problema delle aggressioni con arma da taglio.

Il coltello è il miglior equalizzatore!

Agguato o Duello di coltello

Cosa significa Agguato o Duello di coltello?

Che anche uno stupido con il coltello è pericoloso, significa che uno armato di coltello contro 3 è pericoloso, che un uomo o ragazzo di piccola stazza con in mano un coltello contro un ragazzo più grosso di stazza è pericoloso, ecc.

Spiego spesso che non ci alleniamo solo per un duello, ma per evitare la sorpresa, l’agguato, l’infamia, e se mai ci troviamo in una situazione in cui dobbiamo usare le abilità con uno strumento da taglio, è molto probabile che hai anticipato è percepito il pericoloso agguato e se non sei scappato hai capito e ti sei armato con un’arma impropria e improvvisata o hai estratto la tua lama e quindi ora abbiamo un’alta percentuale in cui ci troveremo una situazione di duello.

Sì, ci sono eccezioni.

La fuga! Che è un’ottima scelta perché l’obiettivo primo è preservarti.

Ripeto!

Il coltello è il miglior equalizzatore!

La differenza principale tra un agguato e un duello risiede nelle circostanze e nella natura dell’evento:

  1. Agguato:
    • Un agguato è un attacco improvviso e spesso subdolo in cui una persona o un gruppo di persone attacca un’altra persona o un gruppo senza preavviso.
    • Gli agguati di solito implicano un elemento di sorpresa e possono essere finalizzati a rubare, ferire o addirittura uccidere la vittima.
    • Spesso, le vittime degli agguati non sono preparate o consapevoli dell’attacco fino a quando non è troppo tardi.
  2. Duello:
    • Un duello è un conflitto premeditato tra due o più individui, in cui le parti coinvolte accettano di affrontarsi in un confronto fisico o in una competizione, spesso con regole e cerimonie specifiche.
    • Nei duelli, le parti coinvolte possono essere consenzienti e cercano una soluzione attraverso un confronto fisico o una competizione, seguendo regole concordate.
    • I duelli possono avvenire per vari motivi, come questioni d’onore, sfide sportive o altre dispute risolte attraverso il combattimento o la competizione.

Un agguato è un attacco improvviso e spesso non consensuale, mentre un duello è una situazione in cui le parti coinvolte accettano di confrontarsi in un conflitto o una competizione, spesso seguendo regole stabilite.

Agguato o Duello di coltello

Forse è per questo che tutti abbiamo diversi motivi per cui ci alleniamo con uno strumento da taglio o forse perché sai che al giorno d’oggi c’è un’alta probabilità di trovarti di fronte a una persona che è armata con un lungo coltello da cucina, un’ascia, un machete, … guidato dalla sua pazzia, droga o suo credenza, che sta cercando di finire quante più vite possibili perché la sua è una merda.

Cosa abbiamo adesso?

Due persone, armate, disposte a usare il loro strumento.

Significa che abbiamo un duello.

Quindi, fintanto che non sei un assassino incappucciato che prepara un agguato, dobbiamo affrontare le 2 situazioni che speriamo di non affronteremo mai:

🔘 Anticipare o evitare l’agguato di coltello
🔘 Essere abili schermitori con arma bianca

Anche se non vogliamo, ci troveremo in una situazione di duello ed è molto importante includere questo aspetto nella formazione!

Ricorda, un agguato fallito è un duello di coltello.

Ricordati che anche se ti vogliono raccontare che oggi è diverso non c’è nulla di nuovo sotto il sole, agguato o duello è la storia dell’umanità!

Cambiano i motivi, cambia l’abbigliamento, ma non le modalità, un agguato a tradimento o un duello.

 

Conclusioni

In situazioni di pericolo, è importante prendere misure per proteggere se stessi e cercare di evitare il confronto fisico, se possibile.

La formazione in autodifesa può certamente essere utile per sviluppare le competenze necessarie per proteggersi in situazioni potenzialmente pericolose ma è sempre importante promuovere l’uso responsabile delle competenze di autodifesa e cercare di evitare situazioni di conflitto quando possibile.

Nella società moderna, la prevenzione della violenza e il ricorso alle autorità competenti per affrontare situazioni pericolose sono spesso il modo più sicuro e legale di gestire queste situazioni.

La legge e l’ordine pubblico sono lì per proteggere i cittadini e risolvere dispute in modo pacifico e giusto.

Stay Tuned! Agguato o Duello di coltello!

Knife is not a game! Agguato o Duello di coltello!

Street Fight Mentality

Knife is not a game

Andrea
Andreahttps://expertfightingtips.com
Con una passione per la difesa personale e gli sport da combattimento, mi distinguo come praticante e fervente cultore e ricercatore sulle metodologie di allenamento e strategie di combattimento. La mia esperienza abbraccia un vasto panorama di discipline: dal dinamismo del Boxing alla precisione del Muay Thai, dalla tecnica del Brazilian Jiu-Jitsu all'energia del Grappling, dal Combat Submission Wrestling (CSW) all'intensità del Mixed Martial Arts (MMA). Non solo insegno, ma vivo la filosofia di queste arti, affinando costantemente metodi e programmi di allenamento che trascendono il convenzionale. La mia essenza si riflette nell'autodifesa: Filipino Martial Arts (FMA), Dirty Boxing, Silat, l'efficacia del Jeet Kune Do & Kali, l'arte della scherma con coltelli e bastoni, e la tattica delle armi da fuoco. Incarno la filosofia "Street Fight Mentality", un approccio senza fronzoli, diretto e strategico, unito a un "State Of Love And Trust" che bilancia l'intensità con la serenità. Oltre al tatami, la mia curiosità e competenza si spingono verso orizzonti diversi: un blogger professionista con la penna sempre pronta, un bassista dal groove inconfondibile e un artigiano del coltello, dove ogni lama è un racconto di tradizione e innovazione. Questa sinfonia di abilità non solo definisce la mia identità professionale, ma dipinge il ritratto di un individuo che nella diversità trova la sua unica e inconfondibile voce e visione. Street Fight Mentality & Fight Sport! Andrea
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments

Maurizio Vita on Keysi Fighting Method
Maurizio Vita on Keysi Fighting Method
Angus Balboa on CorBag
Tor Carbone CrossFit on Crossfit per le arti marziali?
Andrea Resta on La ruota per addominali
Felicia Slivka on Kino Mutai
Vilfredo on Chin Na
Lorenzo Zulian on Chin Na
Lorenzo Zulian on Chin Na
Maurizio Vorzitelli on La geografia delle arti marziali
Roberto on Plastic Knuckle
dolore al ginocchio on L’igiene personale nel BJJ
corrado cobianchi on NiteCore Titanium 120 dB
The Who on Karambit
Eliza on Karambit
Giovanni on Karambit
Graciela on Karambit
Thako Jiu Jiutsu on Famosi Kimono per il BJJ
dolore al ginocchio on Pugno al mento
Adrianna on Pugno al mento
Medical center on Pugno al mento
error: Content is protected !!