domenica, Giugno 23, 2024
spot_img
spot_img

Random Post This Week

spot_img

Related Posts

Filtrare le informazioni nelle difesa personale

Filtrare le informazioni nelle difesa personale

Filtrare le informazioni nelle difesa personale ma non solo.

L’applicazione del filtro nella difesa personale.

La tendenza di un buon artista marziale e sportivo è quello di essere alla costante ricerca del modi migliore per essere efficace, il modo migliore per allenare i propri skills, attributi, ecc. provando e sperimentando per trovare strumenti più efficienti ed esaminare le proprie debolezze per lavorare sull’anello più debole della catena.

La ricerca costante e la sperimentazione è necessaria ma per ottenere il massimo beneficio nella tua formazione con il tempo visto il tanto materiale che c’è a disposizione è avere un modo di filtrare la vasta quantità di informazioni a disposizione sia tecnica che didattica senza dover allenarsi e provare qualunque cosa.

In termini semplici, questo è il modo in cui “noi” in Expert Fighting Tips analizziamo il nuovo materiale (corsi, video, libri, YouTube, ecc.), chiaramente vista la ricerca costante legata anche al lavoro sul blog si è molto esposti a un quantitativo di informazioni che possono distogliere alcuni di noi da un lavoro più funzionale, ma questo è il lavoro che facciamo, diverso è come devi filtrare tu le informazioni per renderle funzionali alla tua arte marziale.

Chiaramente questo discorso è rivolto già a praticanti e persone che hanno già una certa esperienza, chi inizia non ha il problema di filtrare perchè deve ancora costruire “la sua arte”.

“Non è quello che puoi imparare, è ciò che puoi buttare via”. – Bruce Lee

Ci sono 4 filtri fondamentali:

  • Necessità: Aggiunge qualcosa che manca al tuo gioco? Va a coprire una determinata area o settore che manca alla tua arte?
  • Struttura: Devi cambiare il tuo sistema di attacco per  poter utilizzare la nuova tecnica o si adatta a ciò che stiamo già facendo? (Un esempio di base di questo può essere una tecnica che non funziona bene da una posizione di guardia a cui non sei abituato e che ti costringe a cambiare la tua posizione dominante di guardia per usarlo e quindi negare il vantaggio di usare le tecniche più efficaci e che sei abituato a utilizzare, o che fa telegrafare troppo gli altri tuoi colpi, ecc.).
  • Adattabilità: Quanto è limitata la sua applicazione? Funzionerà contro diversi tipi di fighter? Contro diversi metodi di difesa? In condizioni meno ideali? Necessità di spazi particolari? ecc.
  • Vulnerabilità: ti lascia esposto a contrattacchi che potrebbero essere più dannosi di un probabile attacco iniziale contro cui ti stiamo difendendo? Modifica la tua struttura difensiva?

filtro nelle difesa personale

Le informazioni e perchè è necessario filtrare le informazioni nelle difesa personale.

Oggi è molto facile distrarsi vista l’enorme mole di informazioni e le arti marziali e sport da combattimento sono molto affascinanti ma non tutto quello che vedi, leggi o senti dire è utile al tuo obiettivo distraendoti o facendoti perdere del tempo che potresti usare per allenare e rendere più efficace la tua arte, i tuoi skill e le tue strategie.

E se pensi anche il quantitativo di immagini, video, match, ecc. che sono molto utili ma hanno la necessità di essere filtrate e gestite perchè il rischio è che stai più tempo a guardare che a fare ma soprattutto anche quando fai, se fai qualcosa che è utile e funzionale ai tuoi obiettivi e al tuo contesto.

Integrare nella propria arte altri skill e aspetti tecnici, ecc. è fondamentale ma deve rispettare sempre i 4 filtri a meno che vuoi cambiare totalmente l’approccio a quello che sai oggi ma se non è così rispetta la tua arte e il tuo sport.

Impara a filtrare le informazioni, resta focalizzato sui tuoi obiettivi e sulla tua arte!.

Stay Tuned! Ricordati di filtrare le informazioni nelle difesa personale!

Aiutati costruendo una strategia con le mappe mentali!

Street Fight Mentality & Fight Sport!

Andrea

Andrea
Andreahttp://expertfightingtips.com
Con una passione per la difesa personale e gli sport da combattimento, mi distinguo come praticante e fervente cultore e ricercatore sulle metodologie di allenamento e strategie di combattimento. La mia esperienza abbraccia un vasto panorama di discipline: dal dinamismo del Boxing alla precisione del Muay Thai, dalla tecnica del Brazilian Jiu-Jitsu all'energia del Grappling, dal Combat Submission Wrestling (CSW) all'intensità del Mixed Martial Arts (MMA). Non solo insegno, ma vivo la filosofia di queste arti, affinando costantemente metodi e programmi di allenamento che trascendono il convenzionale. La mia essenza si riflette nell'autodifesa: Filipino Martial Arts (FMA), Dirty Boxing, Silat, l'efficacia del Jeet Kune Do & Kali, l'arte della scherma con coltelli e bastoni, e la tattica delle armi da fuoco. Incarno la filosofia "Street Fight Mentality", un approccio senza fronzoli, diretto e strategico, unito a un "State Of Love And Trust" che bilancia l'intensità con la serenità. Oltre al tatami, la mia curiosità e competenza si spingono verso orizzonti diversi: un blogger professionista con la penna sempre pronta, un bassista dal groove inconfondibile e un artigiano del coltello, dove ogni lama è un racconto di tradizione e innovazione. Questa sinfonia di abilità non solo definisce la mia identità professionale, ma dipinge il ritratto di un individuo che nella diversità trova la sua unica e inconfondibile voce e visione. Street Fight Mentality & Fight Sport! Andrea

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SELF DEFENCE

FIGHT SPORT

Popular Articles

error: Content is protected !!