giovedì, Maggio 23, 2024
spot_img
spot_img

Random Post This Week

spot_img

Related Posts

Gli anelli e la difesa personale

Gli anelli e la difesa personale

Gli anelli e la difesa personale.

Ciao oggi voglio farti conoscere un oggetto chiamato Fury e che hanno reso commerciale in America nell’ambito della difesa personale ma che negli ambienti della malavita e tra i bikers americani era qualcosa di conosciuto anche se tenuto nascosto.

Spesso si vedono nei film o per chi va spesso in giro, persone con grossi anelli con forme svariate e voluminose, e magari qualcuno di voi ha pensato, cavolo, ma se tira un pugno a qualcuno lo distrugge, pensando che siano usate anche per colpire.

In realtà no, non è così.

Gli anelli e la difesa personale

Se tu tirassi con un anello del genere rischieresti si di fare un danno è chiaro, ma anche di ferirti le tue stesse dita.

Considera anche che un anello si può incastrare in una cucitura o un bottone, ecc. durante una colluttazione e creare lesioni importanti alle dita.

L’utilizzo di attrezzi inseriti nelle dita per colpire è qualcosa che spesso viene sottovalutato, molto spesso la maggior parte di questi oggetti se utilizzato farebbe un danno anche a te.

Ora tornando a noi in realtà questi grossi anelli girati al momento opportuno sono degli strumenti per fare una serie di cose come:

  • Aumentare il grip in fase di presa
  • Amplificare le pressioni dolorose
  • In caso che si è afferrati, fare una pressione dolorosa per fare allentare o liberare la presa. Presa da dietro, prese al polso, strangolamento, le prese in generale.
  • Colpire con uno schiaffo
  • o Colpire con un colpo diretto al viso a mano aperta.
  • Parare colpi che impattando su una superficie dura e senza forma crea un danno o un forte dolore.

Gli anelli e la difesa personale

Quindi puoi fare tutta una serie di azioni atte a attaccare o a difenderti da un attacco.

Ora in America che sono dei maghi del marketing hanno creato un oggetto specifico per questa funzione, il FURY Tactical Griffin GRIP Concealable Control Device.

Il Fury Grip


Fury Grip Fury Grip Fury Grip

Ora perché per me non ha senso pur comprendendone la sua potenziale utilità?.

Semplice, gli anelli e la difesa personale ma non un anello qualsiasi ma il tuo anello preferito, che ti scegli, probabilmente è sempre con te nel tuo dito, mentre invece questo oggetto puoi averlo con te ma in tasca, non credo che vai in giro sempre con questo tool infilato nelle mani.

Questo è il problema nella difesa personale, devi sempre avere facilmente i tool e poterli usare sotto stress senza pensarci

La possibilità di avere oggetti che ti creano vantaggio è importante ma deve essere pensata e formata prima.

Come spesso spiego, avere il peperoncino spray, il Kubotan , le chiavi di casa, o altri strumenti da self defence messi in posti della borsa o zaino che non guardi mai non ha molto senso.

Devi tenerli in posti comodi, pronti all’uso, oppure portarli in pronto uso quando stai andando in un garage, cammini di notte da solo o da sola, hai visto un movimento strano, ecc. allora devi subito averlo nella mano.

Che cosa è il Fury Grip?.

È un piccolo cono con un elastico da indossare alla base del dito indice o medio della tua mano.

Si tratta di un dispositivo di difesa personale, un punto di pressione nascosto che viene indossato sul dito come un anello girato indietro.

E’ assolutamente uno dei maggior “dispositivi” di difesa personale nascosto.

È progettato come un moltiplicatore di forza e di dolore per impugnature, afferrare e colpire a mano aperta, aumentato l’impatto.

Questo strumento è eccellente anche per liberarsi da prese, per la difesa e per le tecniche di controllo delle forze dell’ordine.

Si tratta essenzialmente di un amplificatore di dolore.

Progettato con una scanalatura unghia nella parte superiore per la possibilità di raccogliere il DNA a secco.

Caratteristiche

Il Grip Griffin ha una parte inferiore concava, quindi si adatta comodamente al tuo dito, ed è anche liscio e arrotondato in modo da non tagliarti o penetrare troppo in profondità.

Il Grip Griffin è 19 mm x 23 mm x 32 mm circa e viene fornito con un cinturino in pelle personalizzabile.

Pesa 50 grammi, quindi leggerissimo.

È fatto in USA di plastica ad alto impatto, la  plastica in Copolymet Polipropilene lo rende leggero e resistente.

Viene dotato di un cinturino in pelle regolabile.

Conclusioni

Il mio consiglio è quello di comprendere le potenzialità nell’ambito della difesa personale di un oggetto del genere, ma cosa ancora più importante di comprendere il significato di indossare un anello con caratteristiche simili all’oggetto che ti ho appena descritto.

Fondamentalmente la funzione è la stessa e chiaramente la scelta eventuale del tuo anello e la difesa personale deve essere chiaramente anche estetica  ma soprattutto molto funzionale.

Sicuramente la maggior parte delle persone con grossi anelli non hanno la consapevolezza del suo possibile utilizzo nell’ambito della difesa personale però ora tu lo sai.

Ring created of Manuel Bozzi.Questi sono anelli creati da Manuel Bozzi, un artista Toscano famoso in tutto il mondo per le sue creazioni.

Se acquisti qualcosa da lui digli dove hai letto questa informazione, mi fa piacere.

Scegli un anello “giusto” per te e che ti rappresenti.

Street Fight Mentality

Andrea

Andrea
Andreahttps://expertfightingtips.com
Con una passione per la difesa personale e gli sport da combattimento, mi distinguo come praticante e fervente cultore e ricercatore sulle metodologie di allenamento e strategie di combattimento. La mia esperienza abbraccia un vasto panorama di discipline: dal dinamismo del Boxing alla precisione del Muay Thai, dalla tecnica del Brazilian Jiu-Jitsu all'energia del Grappling, dal Combat Submission Wrestling (CSW) all'intensità del Mixed Martial Arts (MMA). Non solo insegno, ma vivo la filosofia di queste arti, affinando costantemente metodi e programmi di allenamento che trascendono il convenzionale. La mia essenza si riflette nell'autodifesa: Filipino Martial Arts (FMA), Dirty Boxing, Silat, l'efficacia del Jeet Kune Do & Kali, l'arte della scherma con coltelli e bastoni, e la tattica delle armi da fuoco. Incarno la filosofia "Street Fight Mentality", un approccio senza fronzoli, diretto e strategico, unito a un "State Of Love And Trust" che bilancia l'intensità con la serenità. Oltre al tatami, la mia curiosità e competenza si spingono verso orizzonti diversi: un blogger professionista con la penna sempre pronta, un bassista dal groove inconfondibile e un artigiano del coltello, dove ogni lama è un racconto di tradizione e innovazione. Questa sinfonia di abilità non solo definisce la mia identità professionale, ma dipinge il ritratto di un individuo che nella diversità trova la sua unica e inconfondibile voce e visione. Street Fight Mentality & Fight Sport! Andrea

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SELF DEFENCE

FIGHT SPORT

Popular Articles

error: Content is protected !!