giovedì, Giugno 20, 2024
spot_img
spot_img

Random Post This Week

spot_img

Related Posts

Juego Todo “WEAPONIZED Cage Fighting”

Juego Todo "WEAPONIZED Cage Fighting Kali Tudo FMA Tournament Stick Fighting

Ufficiale, Juego Todo “WEAPONIZED Cage Fighting” rules for Championship event arriva in Italia e avrà il suo atleta Italiano Nicolò Ragalmuto (a breve l’intervista), un atleta del team di Andrea Rollo che ha una scuola molto attiva a Roma e allievo diretto dei maestri filippini, i fratelli Miranda.

Nicolò Ragalmuto parteciperà all’evento internazionale accompagnato dal suo maestro e dal manager Gianluca Senna, ma di questo ne parleremo in un nuovo post, ora il torneo e le sue regole.

Juego Todo è un torneo su tre round incentrato sul combattimento di Kali Tudo, dove ogni round esprime una specialità con regole precise con il doppio bastone, il bastone singolo e MMA.

Il kali filippino entra nell’ottagono delle MMA con le armi e delle regole per portare una nuova visione del combattimento nella gabbia anche con le armi.

Già anni fa gli americani Dog Brothers ci avevano abituati a combattimenti nei cortili dove coraggiosi fighter si affrontavano con bastoni e poche regole lasciando gli spettatori stupiti per il coraggio e la durezza degli scontri.

Ma ciò che rende differente Juego Todo è che ad affrontarsi in una gabbia ci sono atleti professionisti che combattono in veri e propri tornei sportivi, duri e cruenti. Quest’anno per la prima volta un italiano parteciperà a questo evento estremo.

Grande forza, grande coraggio e preparazione!

Vi voglio tutti pronti a fare il tifo per questo atleta italiano Nicolò Ragalmuto e per chi come Andrea Rollo lavora costantemente per portare le FMA a un alto livello anche in Italia.

Nicolò Ragalmuto
Nicolò Ragalmuto

Sistema di valutazione per ogni round a 10 punti

  • Vengono calcolati tutti i Disarmi e i punti sottratti alla fine del combattimento.
  • Il disarmo o la caduta dell’arma (involontaria o no) è meno 1 punto.
  • Sono ammessi solo 3 disarmi per ogni combattente per round.
  • Il combattente che lascia cadere l’arma 3 volte nel round perderà automaticamente i suoi 10 punti e la sua unica possibilità di vincere il round è un knockout.

PS. Si consiglia ai combattenti quindi di avere una buona presa sulle loro armi, di rispettarla, di trattarla come parte del loro corpo perchè perdere l’arma significa molti punti di penalizzazione.

Questa regola è una dimostra nel JuegoTodo FMA Fighting di come l’arma sia una estensione del proprio corpo da non perdere!

Bastoni

Protezioni

  • 1 e 2 Round: Casco da Eskrima, Guantini da MMA, conchiglia per genitali e Paradenti
  • 3 Round: guantini da MMA, conchiglia per genitali e paradenti

Juego Todo "WEAPONIZED Cage Fighting Kali Tudo FMA Tournament Stick Fighting

Round 1 – 2 sticks – durata 5 minuti

  • Nessun pugni, calci, ginocchia o gomitate alla testa/caschetto.
  • Sono ammessi calci e ginocchiate al corpo.
  • Nessun colpo di punta / pugnalata
  • Nessun colpo all’inguine
  • Nessuna proiezione di double take down, o single leg takedown o surplex.
  • Sweep, spinte e sbilanciamenti sono ammessi.
  • Nessuna sottomissione con il bastone o di lotta con e senza bastone
  • Il disarmo o la caduta dell’arma è meno 1 punto.

Durante i disarmi:

  • il timer non si ferma,
  • l’arbitro annuncia il “disarmo” per i giudici di detrarre punti e
  • il fighter va a recuperare la sua arma.

Juego Todo "WEAPONIZED Cage Fighting Kali Tudo FMA Tournament Stick Fighting

Round 2 – 1 stick – durata 5 minuti

  • Sono consentite le stesse regole del 1 round, ad eccezione delle regole di sottomissione con gli stick.
  • Sono consentiti però nel secondo round i colpi di pugno/mano/gomito/piede/ginocchio al corpo e al viso anche se chiaramente essendo che c’è il casco hanno più una funzione di distrazione/spinta/disorientamento, ecc.
  • Nessuna sottomissione regolare di grappling/bjj/jiujitsu/ecc. è concessa ma solo submission con il bastone.

Ai combattenti viene concesso molto tempo per lavorare per portare la sottomissione ma se non vengono fatti progressi, l’arbitro divide i combattenti e si riparte.

Juego Todo "WEAPONIZED Cage Fighting" Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Round 3 – MMA Rules – 5 minutes

Si fa un combattimento da 5 minuti con le stesse regole usate nei tornei ufficiali di MMA in particolare si utilizza il regolamento di UFC.

Conclusioni

JuegoTodo “WEAPONIZED Cage Fighting” può portare una ventata di novità sia per quanto riguarda il combattimento con il bastone e sia per quello che ci siamo abituati a vedere di tornei di stick fighting.

Sicuramente è una disciplina interessante, soprattutto per chi conosce le arti marziali filippine (FMA) e per diffondere in maniera corretta la disciplina che spesso viene associata solo al bastone in maniera troppo superficiale vista la sua interdisciplinarità.

Se siete di Roma e dintorni e siete interessati alle arti marziali filippine scrivete e contattate Andrea Rollo (331 195 5676). www.kalifilippino.it

Segnate sull’agenda l’evento che avverrà il 10 Aprile 2020 a S.ta Ana, Cayayan, Philippines!

Stay Tuned & Filipino Martial Arts

Andrea

Juego Todo "WEAPONIZED Cage Fighting Kali Tudo FMA Tournament Stick Fighting

Previous article
Next article
Andrea
Andreahttp://expertfightingtips.com
Con una passione per la difesa personale e gli sport da combattimento, mi distinguo come praticante e fervente cultore e ricercatore sulle metodologie di allenamento e strategie di combattimento. La mia esperienza abbraccia un vasto panorama di discipline: dal dinamismo del Boxing alla precisione del Muay Thai, dalla tecnica del Brazilian Jiu-Jitsu all'energia del Grappling, dal Combat Submission Wrestling (CSW) all'intensità del Mixed Martial Arts (MMA). Non solo insegno, ma vivo la filosofia di queste arti, affinando costantemente metodi e programmi di allenamento che trascendono il convenzionale. La mia essenza si riflette nell'autodifesa: Filipino Martial Arts (FMA), Dirty Boxing, Silat, l'efficacia del Jeet Kune Do & Kali, l'arte della scherma con coltelli e bastoni, e la tattica delle armi da fuoco. Incarno la filosofia "Street Fight Mentality", un approccio senza fronzoli, diretto e strategico, unito a un "State Of Love And Trust" che bilancia l'intensità con la serenità. Oltre al tatami, la mia curiosità e competenza si spingono verso orizzonti diversi: un blogger professionista con la penna sempre pronta, un bassista dal groove inconfondibile e un artigiano del coltello, dove ogni lama è un racconto di tradizione e innovazione. Questa sinfonia di abilità non solo definisce la mia identità professionale, ma dipinge il ritratto di un individuo che nella diversità trova la sua unica e inconfondibile voce e visione. Street Fight Mentality & Fight Sport! Andrea

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SELF DEFENCE

FIGHT SPORT

Popular Articles

error: Content is protected !!