in

L’applicazione del filtro nelle difesa personale

Lingua: Italiano Inglese

copyscape-banner-white-200x25 L'applicazione del filtro nelle difesa personale
lifestraw-cannuccia-acqua-potabile L'applicazione del filtro nelle difesa personale
Immagine del Potabilizzatore d’acqua portatile della LifeStrow

 

L’applicazione del filtro nella difesa personale

La tendenza di un buon artista marziale e sportivo è quello di essere alla costante ricerca del modi migliore per essere efficace, il modo migliore per allenare i propri skills, attributi, ecc. provando e sperimentando per trovare strumenti più efficienti ed esaminare le proprie debolezze per lavorare sull’anello più debole della catena.

La ricerca costante e la sperimentazione è necessaria ma per ottenere il massimo beneficio nella tua formazione con il tempo visto il tanto materiale che c’è a disposizione è avere un modo di filtrare la vasta quantità di informazioni a disposizione sia tecnica che didattica senza dover allenarsi e provare qualunque cosa.

In termini semplici, questo è il modo in cui “noi” in Expert Fighting analizziamo il nuovo materiale (corsi, video, libri, YouTube, ecc.), chiaramente vista la ricerca costante legata anche al lavoro sul blog si è molto esposti a un quantitativo di informazioni che possono distogliere alcuni di noi da un lavoro più funzionale, ma questo è il lavoro che facciamo, diverso è come devi filtrare tu le informazioni per renderle funzionali alla tua arte marziale.

Chiaramente questo discorso è rivolto già a praticanti e persone che hanno già una certa esperienza, chi inizia non ha il problema di filtrare perchè deve ancora costruire “la sua arte”.

copyscape-seal-blue-120x100 L'applicazione del filtro nelle difesa personale

“Non è quello che puoi imparare, è ciò che puoi buttare via”. – Bruce Lee

Ci sono 4 filtri fondamentali:

  • Necessità: Aggiunge qualcosa che manca al tuo gioco? Va a coprire una determinata area o settore che manca alla tua arte?
  • Struttura: Devi cambiare il tuo sistema di attacco per  poter utilizzare la nuova tecnica o si adatta a ciò che stiamo già facendo? (Un esempio di base di questo può essere una tecnica che non funziona bene da una posizione di guardia a cui non sei abituato e che ti costringe a cambiare la tua posizione dominante di guardia per usarlo e quindi negare il vantaggio di usare le tecniche più efficaci e che sei abituato a utilizzare, o che fa telegrafare troppo gli altri tuoi colpi, ecc.).
  • Adattabilità: Quanto è limitata la sua applicazione? Funzionerà contro diversi tipi di fighter? Contro diversi metodi di difesa? In condizioni meno ideali? Necessità di spazi particolari? ecc.
  • Vulnerabilità: ti lascia esposto a contrattacchi che potrebbero essere più dannosi di un probabile attacco iniziale contro cui ti stiamo difendendo? Modifica la tua struttura difensiva?

filtro L'applicazione del filtro nelle difesa personale

Oggi è molto facile distrarsi vista l’enorme mole di informazioni e le arti marziali e sport da combattimento sono molto affascinanti ma non tutto quello che vedi, leggi o senti dire è utile al tuo obiettivo distraendoti o facendoti perdere del tempo che potresti usare per allenare e rendere più efficace la tua arte, i tuoi skill e le tue strategie.

E se pensi anche il quantitativo di immagini, video, match, ecc. che sono molto utili ma hanno la necessità di essere filtrate e gestite perchè il rischio è che stai più tempo a guardare che a fare ma soprattutto anche quando fai, se fai qualcosa che è utile e funzionale ai tuoi obiettivi e al tuo contesto.

Integrare nella propria arte altri skill e aspetti tecnici, ecc. è fondamentale ma deve rispettare sempre i 4 filtri a meno che vuoi cambiare totalmente l’approccio a quello che sai oggi ma se non è così rispetta la tua arte e il tuo sport.

Impara a filtrare le informazioni, resta focalizzato sui tuoi obiettivi e sulla tua arte!.

Stay Tuned!

Street Fight Mentality & Fight Sport!

Andrea

copyscape-seal-blue-120x100 L'applicazione del filtro nelle difesa personale

Lingua: Italiano Inglese

What do you think?

Written by Andrea

Istruttore e appassionato di arti marziali del Sud Est Asiatico e Fight Sport.

AM Praticate: Boxing, Kali, Muay Thai, Silat, Jeet Kune Do, BJJ, CSW, MMA, Self Defence, Fencing Knife, Stick Fighting.

Street Fight Mentality & Fight Sport!

State Of Love And Trust!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
DSCF2008-1024x682

Plastic Handcuffs e la bugia su come liberarti dalle “fascette” ai polsi

kisspng-nunchaku-art-film-wallpaper-realistic-style-of-bruce-lee-cartoon-modeling-5a6da8bb776875.8317441615171360594891

Termini del Jun Fan Jeet Kune Do