mercoledì, Luglio 17, 2024
spot_img
spot_img

Random Post This Week

spot_img

Related Posts

Le Otto prove di Ono Ozaki per la difesa personale

88 / 100

Le Otto prove di Ono OzakiLe Otto prove di Ono Ozaki per la difesa personale!

Nel film remake Point Break ci sono 8 prove che devono fare i rapinatori chiamate le otto prove di Ono Ozaki, in realtà non esistono ma è una invenzione cinematografica, ma ora voglio proporti la versione da difesa personale delle otto prove di Ono Ozaki che devi superare.

Queste otto prove di Ono Ozaki ti metteranno in condizioni totalmente differenti che è necessario che tu conosca.Le Otto prove di Ono Ozaki per la difesa personale Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Le 8 prove di Ono Ozaki + 1 per la difesa personale

  1. Forza Emergente – Emerging Force: Si supera affrontando una sfida estrema di sparring di 3 round da 5 minuti, i 1°Round di Pugilato, il 2° Round di Muay Thai e poi il 3° Round di MMA.
  2. Origine del Cielo – Birth of Sky: Questa prova si supera facendo uno sparring su una salita con una pendenza tipica di una rampa di garage (Servono persone da lato di chi è in basso e ATTENZIONE!! non fare questo esercizio sulle scale MAI!!). L’obiettivo è arrivare in cima.
  3. Risveglio della Terra – Awakening Earth: Si supera facendo lotta a terra vestito completo come se stessi uscendo con la tua amica o fidanzata con un esperto di lotta di Jiu Jitsu, prima sul tatami, poi su un pavimento.
  4. Vita dell’Acqua – Life of Water: Questa prova si supera facendo un incontro dentro 30 cm di acqua e poi spostandosi dentro una piscina dove non si tocca. (Persone intorno per la sicurezza sempre!!).
  5. Vita del Vento – Life of Wind: Si supera facendo sparring con i tappi alle orecchie e la musica a tutto volume attraversando un lungo percorso fatto di persone dove alcune di loro selezionate ti attaccheranno senza preavviso.
  6. Vita del Ghiaccio – Life of Ice: Questa prova si supera facendo un match di sparring sopra la neve e poi sopra una lastra di ghiaccio. (Sul ghiaccio mettere ginocchiere e gomitiere).
  7. Padrone delle Sei Vite – Master of Six Lives: Si supera proteggendo una tua amica o una tua fidanzata a mani nude da 6 aggressori, il cosiddetto branco. La tua compagna che proteggi deve riuscire a chiamare un numero, e dovete se riuscite scappare entrambi.
  8. Atto di Fede Estrema – Act of Ultimate Trust: L’ultima prova di Ozaki si supera facendo uno sparring praticamente al buio e per finire dovrai farlo per 30 secondi da bendato (i tuoi amici ti possono guidare).
  9. Tra la punta e il filo della lama – Between the tip and the blade edge: Ma non erano 8??. Ci hai detto così prima. NO!! Quello è sul film, questa è la realtà. Dovrai fare un match di 3 round da 3 minuti di scherma corta di coltello, poi 2 round da 1 minuto di coltello contro mani nuda con dinamiche differenti una schermistica è una di assalto, 1 round dove tu hai il coltello e attacchi.
    Le Otto prove di Ono Ozaki per la difesa personale Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Ps. In tutte le otto prove di Ono Ozaki bisogna indossare le protezioni necessarie a garantire la propria sicurezza e quella delle persone che ti faranno da partner. Mi raccomando massima sicurezza in tutte le prove.

Pss. Non ho volutamente inserire situazioni con armi da fuoco perché queste prove riguardano tutte condizioni di sparring. Le Otto prove di Ono Ozaki per la difesa personale Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Ecco alcuni consigli pratici per affrontare le prove di Ono Ozaki per la difesa personale in modo sicuro ed efficace:

    1. Preparazione fisica: Investi del tempo nell’allenamento fisico regolare per migliorare la tua forma fisica complessiva. Esercizi come corsa, nuoto, sollevamento pesi e allenamento a corpo libero possono aiutarti a sviluppare resistenza, forza e agilità. Una buona preparazione fisica ti renderà più resistente durante le prove e ridurrà il rischio di infortuni.
    2. Riscaldamento adeguato: Il riscaldamento è essenziale per preparare i muscoli, i tendini e le articolazioni all’attività fisica intensa. Dedica almeno 10-15 minuti a esercizi dinamici come jogging leggero, stretching dinamico e movimenti di mobilità articolare. Inizia con esercizi a bassa intensità e aumenta gradualmente l’intensità per preparare il corpo all’azione.
    3. Utilizzo delle protezioni: Le protezioni sono fondamentali per proteggere te stesso e i tuoi partner da lesioni durante le prove. Assicurati di indossare casco, guanti, paratibia, ginocchiere, gomitiere e qualsiasi altra protezione necessaria per la specifica attività. Controlla regolarmente le protezioni per assicurarti che siano in buone condizioni e sostituiscile se necessario.
    4. Attenzione alla sicurezza: Prima di iniziare ogni prova, esamina attentamente l’area circostante per identificare potenziali pericoli o ostacoli. Assicurati che il terreno sia sicuro e adatto all’attività prevista. Se stai praticando in palestra o in uno spazio pubblico, assicurati di avere il permesso e di rispettare le regole e le normative locali.
    5. Comunicazione: La comunicazione chiara è fondamentale durante le prove di difesa personale. Stabilisci un sistema di segnalazione o codici con i tuoi partner per indicare quando rallentare, fermarsi o se hai bisogno di assistenza. Parla con i tuoi partner prima di iniziare l’attività per chiarire gli obiettivi e le aspettative di ciascuno.
    6. Controllo dell’intensità: Ascolta il tuo corpo e regola l’intensità dell’allenamento in base al tuo livello di abilità e resistenza. Non spingerti oltre i tuoi limiti e non esitare a rallentare se senti dolore o affaticamento eccessivo. Ricorda che è meglio allenarsi in modo sicuro e progressivo piuttosto che rischiare infortuni gravi.
    7. Mantenere la calma: Mantieni la calma e la concentrazione durante le prove. Respira profondamente e mantieni il controllo delle tue emozioni anche sotto pressione. La calma e la lucidità mentale sono fondamentali per prendere decisioni rapide e efficaci durante situazioni di conflitto.
    8. Apprendimento continuo: Usa ogni prova come un’opportunità per imparare e migliorare le tue abilità di difesa personale. Dopo ogni sessione, prenditi del tempo per riflettere sulle tue prestazioni, identificare le aree di miglioramento e pianificare strategie per affrontare eventuali sfide future. L’allenamento continuo e l’autovalutazione sono essenziali per diventare un difensore più efficace nel tempo.

Le Otto prove di Ono Ozaki per la difesa personale Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Conclusioni

Queste Otto +1 prove di Ono Ozaki mettono in luce limiti e pregi di queste situazioni e scoprirai molti aspetti su cui devi lavorare e cosa importante ti libererai da quello che è la finzione a cui ti hanno abituato con decenni di film fantasiosi e irreali.

Sono qui per liberarti da stupide credenze!!

E’ importante che tu sappia la realtà per usare la giusta strategia e prevenzione, evitando di metterti in situazioni che possono essere limitanti e pericolose per te, non fare quello che hai sempre visto fare nei film, mettiti sempre al sicuro.

Stay Tuned! E fai il test delle otto prove di Ono Ozaki per la difesa personale.

Street Fight Mentality & Fight Sport

Andrea

Andrea
Andreahttp://expertfightingtips.com
Con una passione per la difesa personale e gli sport da combattimento, mi distinguo come praticante e fervente cultore e ricercatore sulle metodologie di allenamento e strategie di combattimento. La mia esperienza abbraccia un vasto panorama di discipline: dal dinamismo del Boxing alla precisione del Muay Thai, dalla tecnica del Brazilian Jiu-Jitsu all'energia del Grappling, dal Combat Submission Wrestling (CSW) all'intensità del Mixed Martial Arts (MMA). Non solo insegno, ma vivo la filosofia di queste arti, affinando costantemente metodi e programmi di allenamento che trascendono il convenzionale. La mia essenza si riflette nell'autodifesa: Filipino Martial Arts (FMA), Dirty Boxing, Silat, l'efficacia del Jeet Kune Do & Kali, l'arte della scherma con coltelli e bastoni, e la tattica delle armi da fuoco. Incarno la filosofia "Street Fight Mentality", un approccio senza fronzoli, diretto e strategico, unito a un "State Of Love And Trust" che bilancia l'intensità con la serenità. Oltre al tatami, la mia curiosità e competenza si spingono verso orizzonti diversi: un blogger professionista con la penna sempre pronta, un bassista dal groove inconfondibile e un artigiano del coltello, dove ogni lama è un racconto di tradizione e innovazione. Questa sinfonia di abilità non solo definisce la mia identità professionale, ma dipinge il ritratto di un individuo che nella diversità trova la sua unica e inconfondibile voce e visione. Street Fight Mentality & Fight Sport! Andrea

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SELF DEFENCE

FIGHT SPORT

Popular Articles

error: Content is protected !!