giovedì, Luglio 18, 2024
spot_img
spot_img

Random Post This Week

spot_img

Related Posts

Migliora la tua posizione di Mount nella lotta a terra

84 / 100

 posizione di Mount

Migliora la tua posizione di Mount nella lotta a terra

7 dettagli che devi conoscere per migliorare la tua posizione di Mount nella lotta a terra.

Oggi voglio parlarti della posizione che spesso viene definita “il re o regina di tutte le posizioni nel Jiu Jitsu“, la mount!

La mount è una posizione potente ma anche complessa che ha bisogno di essere profondamente capita, al fine di essere utilizzata in modo efficace.

Spesso capita di vedere persone in posizione di mount che però non riescono a finalizzare, quasi come se fosse uno svantaggio.

Una volta Roger Gracie, uno dei migliori combattente di Jiu-Jitsu di tutti i tempi se avesse potuto scegliere di che posizione iniziare le sue “battaglie sul tatami di BJJ” quale sarebbe?

Senza pensarci due volte, ha risposto la “mount”.

Qui voglio darti sette dettagli importanti che hanno contribuito a migliorare la mia capacità di tenere e attaccare dalla posizione di mount.

Ps. Impara anche alcuni termini fondamentali!

Migliora la tua posizione di Mount nella lotta a terra Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Considera che come posizione hai 3 mount principalmente:

  • Bassa
  • Media o Tecnica
  • Alta

Le tre varianti principali della posizione di mount sono la mount bassa, la mount media o tecnica e la mount alta.

Ognuna di queste varianti richiede una strategia leggermente diversa, ma i sette elementi fondamentali che ho menzionato precedentemente sono ancora rilevanti in tutte e tre le varianti.

Ecco come questi sette elementi possono essere applicati alle diverse varianti della mount:

Mount Bassa:

  1. Bilancio e Peso Corporeo: Mantieni un bilancio solido, distribuendo il tuo peso in modo uniforme sul tuo avversario. In questa variante, potresti inclinarti leggermente in avanti per avere un controllo migliore.
  2. Controllo con le Gambe: Le ginocchia dovrebbero essere vicine alle spalle del tuo avversario, e le gambe dovrebbero essere abbassate per avere un controllo più stretto.

Mount Media o Tecnica:

  1. Bilancio e Peso Corporeo: Mantieni il tuo bilancio mentre stai più in alto rispetto alla mount bassa. Distribuisci il peso in modo uniforme e fai leva sulla tua posizione più elevata per controllare meglio il tuo avversario.
  2. Controllo con le Gambe: In questa variante, le ginocchia possono essere leggermente sollevate dalle spalle dell’avversario, permettendoti di passare rapidamente a sottomissioni o transizioni.

Mount Alta:

  1. Bilancio e Peso Corporeo: In questa variante, sei più in piedi sulla parte superiore del torace del tuo avversario. Mantieni il bilancio solido e controlla il tuo peso in modo uniforme.
  2. Controllo con le Gambe: In questa posizione, le ginocchia sono più vicine alle ascelle dell’avversario. Ciò ti consente di mantenere un controllo più ampio e di minacciare sottomissioni con le gambe.

Indipendentemente dalla variante di mount che stai utilizzando, è importante avere sempre il controllo del collo e posizionare strategicamente le mani. Mantieni i piedi attivi e reagisci alle azioni dell’avversario per mantenere il controllo della situazione.

Nel prossimo momento, potresti voler approfondire ciascuna di queste varianti di mount e le opportunità specifiche di attacco e controllo che offrono, poiché ognuna di esse ha le sue sfumature e strategie uniche.

Vantaggi e svantaggi

Ecco una panoramica dei vantaggi e degli svantaggi delle tre principali varianti della posizione di mount nel Jiu-Jitsu (bassa, media o tecnica, e alta):

Mount Bassa:

Vantaggi:

  1. Stabilità: La mount bassa offre un’elevata stabilità e controllo sul tuo avversario, rendendolo difficile da ribaltare o svincolare.
  2. Controllo del torace: Se posizioni correttamente le ginocchia, hai un controllo solido sul torace dell’avversario, limitando la sua mobilità e respiro.
  3. Facilità di transizione: Puoi passare facilmente a sottomissioni come l’armbar o il triangolo.

Svantaggi:

  1. Limitata altezza e visibilità: Sei più vicino al corpo dell’avversario, il che potrebbe limitare la tua visibilità e rendere più difficile vedere le opportunità di attacco.
  2. Mancanza di leva: A volte, la mount bassa potrebbe mancare di leva per alcune sottomissioni più avanzate.

Mount Media o Tecnica:

Vantaggi:

  1. Equilibrio tra altezza e stabilità: Questa variante offre un buon equilibrio tra altezza e stabilità, consentendoti di mantenere un controllo solido mentre hai una migliore visibilità dell’azione.
  2. Transizioni fluide: Puoi passare agilmente a diverse sottomissioni o trasizioni in base alle reazioni dell’avversario.

Svantaggi:

  1. Richiede più energia: Mantenere questa posizione richiede più sforzo fisico rispetto alla mount bassa, quindi potresti stancarti più rapidamente.
  2. Possibile esposizione alle transizioni dell’avversario: Dato che sei più in alto, potresti essere più esposto alle tentate transizioni dell’avversario.

Mount Alta:

Vantaggi:

  1. Altezza e visibilità: In questa variante, sei significativamente più in alto, il che ti offre una migliore visibilità dell’azione e delle opportunità di attacco.
  2. Migliore controllo del collo: Puoi esercitare un controllo efficace sulla testa dell’avversario e prevenirne le azioni.

Svantaggi:

  1. Meno stabilità di base: Poiché sei in una posizione più alta, potresti avere meno stabilità di base rispetto alle altre varianti, rendendoti più vulnerabile ai tentativi di ribaltamento.
  2. Rischio di scivolare: In questa posizione, c’è un rischio maggiore di scivolare o di essere ribaltato se l’avversario fa leva con le gambe o fa un movimento improvviso.

Ogni variante di mount ha le sue caratteristiche e sfumature, e la scelta tra di esse dipende spesso dalla tua strategia di combattimento e dalle reazioni dell’avversario.

È importante allenarsi in tutte e tre le varianti per essere un lottatore completo e capace di adattarsi alle diverse situazioni durante la lotta a terra.

Poi aggiungi la rear mount ma in questo momento concentriamoci sulla mount face to face.

In base al tipo di attacco che vuoi fare dalla mount devi sapere come posizionarti ma tutte hanno questi sette elementi che devi conoscere e padroneggiare.

 

Attacchi dalla mount position

Ci sono diversi attacchi efficaci che puoi utilizzare dalla posizione di mount nelle arti marziali o nella lotta a terra.

Ecco alcuni degli attacchi più comuni e efficaci dalla mount:

  1. Armbar (Sottomissione al Braccio): L’armbar è uno degli attacchi più potenti dalla mount. Per eseguirlo, devi isolare uno dei bracci dell’avversario e posizionarti sopra di esso. Poi, afferra il braccio dell’avversario, estendilo e applica pressione sulla giuntura del gomito per ottenere la sottomissione.
  2. Soffocamenti (Choke): Ci sono diverse tecniche di soffocamento che puoi utilizzare dalla mount. Alcuni esempi includono il soffocamento incrociato (cross-choke), l’Ezechiele-Choke e il soffocamento a ghigliottina. Questi attacchi mirano a comprimere il collo dell’avversario per indurlo a cedere.
  3. Colpi al Corpo: Dalla mount, puoi sferrare colpi potenti al corpo dell’avversario. Questi colpi possono indebolire l’avversario e aprirgli opportunità per altre sottomissioni o soffocamenti.
  4. Gomitate (Elbow Strikes): Le gomitate sono colpi efficaci dalla mount. Puoi utilizzare gomitate orizzontali o verticali per colpire la testa o il viso dell’avversario. Assicurati di mantenere una buona posizione e bilanciamento mentre lanci le gomitate.
  5. Controllo Posizionale: A volte, il controllo posizionale dalla mount è sufficiente per vincere un combattimento. Mantenere una posizione salda e impedire all’avversario di sfuggire o di ribaltarti può essere una strategia vincente.
  6. Transizioni: Puoi utilizzare la mount per transizionare in altre posizioni di controllo o per cercare di ottenere una posizione migliore. Ad esempio, potresti passare dalla mount alla posizione di schiena (back mount) per cercare una rear naked choke.
  7. Sensibilità Tattile: Sviluppa una buona sensibilità tattile per rilevare le reazioni dell’avversario. Questo ti aiuterà a decidere quale attacco o sottomissione eseguire in base alle loro difese.
  8. Varietà di Attacchi: Mantieni la tua strategia di attacco imprevedibile utilizzando una varietà di attacchi dalla mount. Questo renderà più difficile per l’avversario prevedere i tuoi movimenti e difendersi.

Ricorda che la chiave per eseguire con successo questi attacchi è la pratica costante e la capacità di leggere e adattarsi alle reazioni dell’avversario.

Inoltre, nel contesto della competizione sportiva o della difesa personale, è fondamentale farlo in modo sicuro e responsabile, evitando di infliggere danni eccessivi all’avversario.

 posizione di Mount

I 7 dettagli importanti della posizione di mount:

Equilibrio

Se non si dispone di un buon equilibrio, la posizione di mount è praticamente inutile.

È quasi impossibile eseguire un attacco quando si sta solo cercando di evitare essere ribaltati o rotolati fuori.

Tale equilibrio deve essere istintivo, non è qualcosa che puoi pensare perché la vostra attenzione deve essere focalizzata sui vostri attacchi.

C’è un drill che uso e che ti può davvero aiutare in questo.

Vai in posizione di mount su un tuo partner di allenamento e fagli mettere le mani dietro la testa e anche tu fai lo stesso.

Ora il tuo compagno prova a ribaltarvi e tu tenti di mantenere il tuo equilibrio.

Una volta che questo diventa facile, la prossima evoluzione del drill è di avere gli occhi chiusi, mentre lo fai.

Questo ti insegna i tempi e la sensibilità richiesta per mantenere la posizione di mount senza usare le mani, che possono e devono essere libere per iniziare a lavorare sugli attacchi, per eseguire soffocamenti e arm locks.

L’equilibrio è indubbiamente uno degli aspetti più cruciali per mantenere la posizione di mount con successo nella lotta a terra.

Senza un buon equilibrio, diventa difficile eseguire attacchi efficaci mentre si cerca di evitare di essere ribaltati.

Il drill che hai descritto è un ottimo modo per sviluppare un equilibrio istintivo e una maggiore sensibilità.

Ecco alcune considerazioni aggiuntive:

  1. Sensibilità tattile: Allenarsi con gli occhi chiusi è un modo eccellente per sviluppare una migliore sensibilità tattile. Imparerai a percepire i movimenti del tuo avversario attraverso il contatto fisico e ad adattare il tuo equilibrio di conseguenza.
  2. Controllo del peso: Concentrati su come distribuisci il tuo peso sulla mount. Mantenere il peso in modo uniforme distribuito può contribuire a migliorare il tuo equilibrio. Sia in fase di allenamento che di combattimento, cerca di evitare di sovraccaricare una parte specifica del tuo corpo, il che potrebbe renderti più vulnerabile alle ribaltate.
  3. Reattività: Allenarsi con gli occhi chiusi ti insegna a reagire ai movimenti del tuo avversario in modo istintivo. Questa reattività è fondamentale per mantenere l’equilibrio mentre cerchi di controllare la posizione e prepararti per attacchi.
  4. Progressione nel drill: Come hai menzionato, inizia con il partner che cerca di ribaltarti mentre mantieni le mani dietro la testa e le mani libere. Progressivamente, puoi complicare il drill permettendo al tuo compagno di utilizzare le mani per cercare di sollevarsi e ribaltarti. Questo aggiunge un elemento di sfida e realismo al tuo allenamento.
  5. Mentalità rilassata: Mantieni una mentalità rilassata durante il drill. Tensione e rigidità possono compromettere il tuo equilibrio. Cerca di respirare in modo regolare e mantenere un equilibrio naturale mentre ti muovi.
  6. Pratica costante: Ripeti regolarmente questo tipo di drill per sviluppare ulteriormente il tuo equilibrio e la tua reattività. L’allenamento costante è fondamentale per migliorare le tue capacità nella posizione di mount.

Sviluppando un equilibrio solido e istintivo, sarai in grado di mantenere la posizione di mount con maggiore sicurezza e concentrarti su attacchi efficaci. Questa abilità è fondamentale per il successo nella lotta a terra.

Migliora la tua posizione di Mount nella lotta a terra Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Posizione dei piedi

Questo “semplice” suggerimento ti permette di ridurre il numero di volte con cui i tuoi avversari sono in grado di intrappolare una delle tue gambe in mezza-guardia (half guard).

Quando sei nella posizione di mount bassa, assicurarsi che i tuoi piedi costantemente ‘rimboccati sotto nel corpo del tuo avversario o compagno di formazione.

Qualsiasi vuoto tra i tuoi piedi e il suo corpo è una potenziale opportunità per lui di intrappolare una delle caviglie e permettergli di iniziare il suo processo di ri-guardia, e tutti sappiamo quanto sia frustrante essere agganciati e ribaltati.

Mantieni i piedi nascosti dal tuo avversario perché per lui sarà più difficile uscire dalla mount.

Mantenere i piedi nascosti sotto il corpo dell’avversario o del compagno di allenamento mentre sei nella posizione di mount bassa è molto importante.

Questa tattica ha molti vantaggi, tra cui la prevenzione dell’intrappolamento in mezza-guardia (half guard) e il mantenimento di un maggiore controllo sulla tua posizione di mount.

Ecco alcune considerazioni aggiuntive:

  1. Prevenzione dell’intrappolamento: Nascondere i piedi sotto il corpo dell’avversario rende più difficile per loro cercare di intrappolare una delle tue caviglie e di passare in mezza-guardia. Questo ti aiuta a mantenere la tua posizione dominante.
  2. Controllo e stabilità: Mantenendo i piedi vicino al corpo dell’avversario, hai un controllo più stretto sulla sua parte superiore del corpo. Questo può limitare la sua mobilità e ridurre le sue opzioni di difesa.
  3. Maggiore difficoltà per l’avversario: Nascondere i piedi rende anche più difficile per l’avversario cercare di ribaltarti o di svincolarsi dalla mount, poiché non possono facilmente accedere alle tue gambe.
  4. Preparazione per attacchi: Questa posizione ti consente di prepararti per attacchi dalla mount, come sottomissioni o colpi al corpo. Mantenere i piedi nascosti ti dà una base solida per lanciare i tuoi attacchi.
  5. Mantenere la pressione: Nascondere i piedi ti permette di mantenere una pressione costante sulla parte superiore del corpo dell’avversario, aumentando il tuo controllo e limitando le loro opzioni.
  6. Sensibilità tattile: Sviluppa una buona sensibilità tattile per sentire qualsiasi movimento dell’avversario mentre cerchi di intrappolare una delle tue gambe. Riconoscere tempestivamente questi tentativi ti consente di adattare il tuo controllo di conseguenza.

Questo approccio è particolarmente efficace nella mount bassa, ma può anche essere applicato alle altre varianti della mount.

Con la pratica costante, diventerai più abile nel nascondere i piedi e mantere il controllo dalla posizione di mount, riducendo le opportunità dell’avversario di ribaltarti o di recuperare la guardia.

 

Flessibilità delle tue anche

C’è un malinteso comune in molti lottatori che è quello di stringere il tuo avversario tra le ginocchia mentre si tiene la posizione di mount è il modo più efficace per controllarlo ma non è così perchè tende ad alzare il tuo baricentro

La mia esperienza è che i migliori specialisti nella mount fanno esattamente il contrario:

  • Mantengono i piedi nascosti,
  • allargano le ginocchia e
  • “sprofondano” sopra l’altro lottatore.

Questo migliora notevolmente il tuo equilibrio perché la base si allarga e si abbassa il centro di gravità.

Portano peso!

In questo modo metti molto più pressione sulla persona che sta sotto.

Ps. Se sei mai abbastanza sfortunato da avere una cintura nera esperta in mount che si tiene sotto capiresti subito esattamente cosa voglio dire.

L’unico modo per “lasciarsi cadere” abbastanza in basso per applicare questo tipo di pressione è di avere una certa flessibilità a livello dei fianchi.

Se non avete ancora, è il momento di iniziare a fare sedute di stretching.

Suggerimento che io ho iniziato a fare: devi fare yoga!

La flessibilità delle anche è un aspetto importante da considerare nella posizione di mount e nel controllo dell’avversario.

Una base più ampia e un centro di gravità più basso possono migliorare notevolmente il tuo controllo e la tua pressione sulla persona che sta sotto di te.

Ecco alcune ulteriori considerazioni sull’importanza della flessibilità delle anche e come svilupparla:

  1. Base Stabile: Una base più ampia fornisce una maggiore stabilità. Allargare le ginocchia e mantenere i piedi nascosti sotto l’avversario permette di distribuire il peso in modo uniforme e di mantenere una pressione costante.
  2. Centro di Gravità: Ridurre il tuo centro di gravità facilita il mantenimento della posizione di mount e impedisce all’avversario di sollevarti o ribaltarti con facilità.
  3. Pressione Efficace: Con una base ampia e una pressione controllata, metti una maggiore pressione sull’avversario, rendendo difficile per loro respirare e muoversi.
  4. Flessibilità dei Fianchi: La flessibilità delle anche è essenziale per allargare le ginocchia in modo confortevole e mantenere una posizione bassa. Gli esercizi di stretching delle anche possono aiutarti a migliorare la tua flessibilità in questa area.
  5. Yoga e Stretching: Lo yoga può essere un modo efficace per sviluppare la flessibilità delle anche. Le posizioni di yoga come il “Pigeon Pose” e lo stretching mirato delle anche possono contribuire a migliorare la mobilità dell’anca.
  6. Allenamento Specifico: Pratica regolarmente esercizi specifici per sviluppare la flessibilità delle anche. Questi possono includere il lavoro con un partner per allargare le ginocchia mentre sei in posizione di mount.
  7. Mantenimento della Posizione: Concentrati sulla sensazione di allargare le ginocchia e mantenere i piedi nascosti mentre sei in mount durante l’allenamento. La pratica costante ti aiuterà a interiorizzare questa posizione.

La flessibilità delle anche è importante non solo per migliorare il controllo dalla mount ma anche per prevenire infortuni e per favorire la tua mobilità in generale.

Incorpora regolarmente esercizi di stretching e, se possibile, il yoga nella tua routine di allenamento per migliorare la flessibilità delle anche e ottenere i benefici nella tua performance nella lotta a terra.

 

Comprendere i diversi tipi di mount

Le principali variazioni della mount su cui devi lavorare sono:

Mount bassa

In questa posizione di mount sei quasi disteso, con le gambe ‘grapevined’ (questo è il termine tecnico) intorno il tuo avversario.

La mount bassa è buona per controllare il tuo avversario perché ti permette di guidare in giù i fianchi del tuo avversario con la tua, annullando completamente il suo ponte.

E’ abbastanza limitata come posizione quando si tratta di attaccare.

La mount bassa è una posizione di mount che offre un controllo solido sul tuo avversario, ma come hai notato, è relativamente limitata quando si tratta di attaccare. È importante comprendere le caratteristiche di questa posizione per sfruttarla al meglio. Ecco alcune considerazioni sulla mount bassa:

Vantaggi della Mount Bassa:

  1. Controllo e Stabilità: La mount bassa offre un controllo eccezionale sul tuo avversario. Puoi posizionare le ginocchia vicino alle anche dell’avversario e usarle per limitare la sua mobilità.
  2. Annullamento del Ponte: La tua posizione bassa ti consente di annullare efficacemente i tentativi di ponte dell’avversario. Puoi mantenere il controllo sui fianchi dell’avversario e prevenire i loro movimenti di ribaltamento.

Svantaggi della Mount Bassa:

  1. Limitata Altezza e Visibilità: Essendo in una posizione così bassa, la tua visibilità potrebbe essere limitata, il che rende più difficile vedere le opportunità di attacco e le reazioni dell’avversario.
  2. Mancanza di Leva: A causa della tua posizione quasi distesa, la mount bassa potrebbe mancare di leva per alcune sottomissioni avanzate come l’armbar o il triangolo.

Strategie dalla Mount Bassa:

  1. Controllo e Stagnazione: La mount bassa può essere utilizzata per mantenere il controllo e limitare le azioni dell’avversario. Se hai il vantaggio sui punti, questa posizione può essere efficace per tenere il tuo avversario in check.
  2. Transizioni: Dalla mount bassa, puoi facilmente transizionare in altre varianti di mount, come la mount media o tecnica, se vuoi cercare opportunità di attacco più avanzate.
  3. Passaggio alla Media o Alta: Se vuoi attaccare dall’alto, puoi passare alla mount media o alta, consentendoti di avere una visibilità migliore e di preparare sottomissioni o colpi al corpo.

La mount bassa è una posizione di controllo fondamentale nel Jiu-Jitsu e nella lotta a terra. Anche se ha alcune limitazioni in termini di attacco diretto, può essere un punto di partenza utile per stabilizzare la tua posizione e preparare le transizioni o gli attacchi successivi. Come in tutte le posizioni, la pratica costante è essenziale per padroneggiare la mount bassa e usarla efficacemente nella tua strategia di lotta.

Mount Tecnica

Questo di solito è usato come movimento per la difesa dalla mount più comune, la fuga di gomito-ginocchio, consentendo di mantenere una posizione d’attacca ragionevolmente buona quando il tuo avversario ha fatto il movimento sul suo fianco.

La mount tecnica, come hai descritto, è spesso utilizzata come una posizione di transizione o di difesa dalla mount più comune. In questa posizione, l’obiettivo principale è mantenere una posizione di attacco vantaggiosa anche quando l’avversario tenta di sfuggire o di difendersi. Ecco alcune considerazioni sulla mount tecnica:

Caratteristiche della Mount Tecnica:

  1. Transizione dalla Mount Classica: La mount tecnica è una posizione che spesso si adotta quando l’avversario sta cercando di fare il movimento di fuga di gomito-ginocchio per ribaltarti. Invece di perdere completamente il controllo, transizioni in questa posizione per mantenere un vantaggio tattico.
  2. Controllo del Torso: In questa posizione, il tuo peso e il controllo si concentrano sul torace dell’avversario. Puoi utilizzare le ginocchia e il petto per mantenere il controllo e impedire all’avversario di girarsi completamente.
  3. Limitazione della Mobilità: La mount tecnica mira a limitare la mobilità dell’avversario e prevenire il loro completamento del movimento di fuga. Puoi usare il tuo peso e il tuo controllo per bloccare il loro movimento e costringerli a rimanere in una posizione meno vantaggiosa.
  4. Preparazione per Attacchi: Anche se il tuo obiettivo principale è il controllo, dalla mount tecnica sei ancora in una posizione abbastanza avanzata per preparare attacchi. Puoi cercare opportunità per sottomissioni o colpi al corpo mentre mantieni il controllo.

Utilizzo della Mount Tecnica:

  1. Transizioni Fluide: È importante essere in grado di transizionare dalla mount classica alla mount tecnica in modo fluido quando senti che l’avversario sta cercando di ribaltarti. Pratica questo movimento per diventare più abile nella transizione.
  2. Rilevare le Azioni dell’Avversario: Sviluppa una buona sensibilità tattile per rilevare quando l’avversario sta cercando di sfuggire o di difendersi. Questa sensibilità ti aiuterà a decidere quando passare alla mount tecnica.
  3. Pressione Costante: Mantieni una pressione costante sulla parte superiore del corpo dell’avversario. Questo li metterà sotto stress e li costringerà a fare errori che tu potresti sfruttare per attacchi.

La mount tecnica è una posizione di transizione utile per mantenere il controllo e preparare attacchi anche quando l’avversario sta cercando di sfuggire dalla mount classica. Con la pratica costante e una buona sensibilità tattile, puoi utilizzare questa posizione in modo efficace nella tua strategia di lotta.

Mount alta

A mio parere è la più letale ed efficace di tutte le varianti, la mount alta è ideale perché sei seduto proprio sopra lo sterno del tuo avversario, con le ginocchia costringendo le sue braccia lontano dalla sua sezione centrale.

Ti consiglia di scegliere una mount alta o bassa e di non spendere troppo tempo a lottare nella ‘terra di nessuno‘ (cioè sederti sopra lo stomaco del tuo avversario, tra alta e bassa mount)

Inoltre, come regola generale, devi cercare di attaccare con una mount alto perché hai più attacchi e opzioni disponibili.

La mount alta è considerata da molti esperti come una delle varianti più vantaggiose della mount nella lotta a terra.

Le ragioni principali includono il miglior controllo, una maggiore possibilità di attacchi e una posizione dominante più forte sopra l’avversario.

Ecco alcune delle caratteristiche e dei vantaggi principali della mount alta:

Vantaggi della Mount Alta:

  1. Miglior Controllo: Nella mount alta, hai un controllo migliore del corpo dell’avversario. Sei posizionato direttamente sopra lo stomaco e il petto dell’avversario, il che rende difficile per loro muoversi o cercare di ribaltarti.
  2. Limitazione delle Braccia: Le tue ginocchia spingono le braccia dell’avversario lontano dalla loro sezione centrale. Questo riduce notevolmente le loro opzioni di difesa e limita la loro capacità di contrattaccare.
  3. Maggiore Altezza: Sei posizionato più in alto rispetto alle altre varianti di mount. Questo ti dà una visibilità migliore e ti permette di vedere e reagire alle azioni dell’avversario più facilmente.
  4. Attacchi Efficaci: Dalla mount alta, hai accesso a una vasta gamma di attacchi, tra cui sottomissioni, colpi al corpo e soffocamenti. Questo rende la mount alta una posizione molto pericolosa per l’avversario.
  5. Difficoltà di Ribaltamento: A causa del tuo controllo superiore e dell’altura, è molto più difficile per l’avversario ribaltarti dalla mount alta rispetto ad altre varianti.

Consigli per la Mount Alta:

  1. Transizioni fluide: Pratica le transizioni dalla mount classica o dalla mount tecnica alla mount alta per poter utilizzare questa posizione in modo efficace quando l’opportunità si presenta.
  2. Varietà di Attacchi: Sfrutta la tua posizione per cercare una varietà di attacchi. Puoi cercare sottomissioni come l’armbar o il triangolo, oppure colpi al corpo o soffocamenti.
  3. Mantenere il Peso: Assicurati di mantenere il tuo peso distribuito uniformemente e di non permettere all’avversario di alzarti o di spostarti.
  4. Sensibilità Tattile: Sviluppa una sensibilità tattile per rilevare qualsiasi mossa dell’avversario e reagire di conseguenza.

In generale, la mount alta è una posizione di grande potenza e controllo nella lotta a terra. Tuttavia, è importante essere in grado di transizionare tra le varianti della mount a seconda della situazione e delle opportunità che si presentano durante il combattimento.

 

Attacchi a catena ‘Alti’ & ‘Bassi’

Ci sono molti attacchi dalla posizione di mount, ma le tre che vengono spesso usate sono tre:

  • l’arm lock,
  • la cross-choke e
  • Ezechiele-Choke.

Ora se un tuo avversario si ritrova a difendere la mount cercherà di fare sicuramente due cose importanti:

  • Protegge il suo collo,
  • Tiene i gomiti vicini al suo centro.

Ma ecco la cosa che devi sapere, che il tuo avversario può fare solo una difesa correttamente alla volta.

Può proteggere il collo perfettamente con entrambe le mani, ma poi i gomiti tendono ad aprirsi e lo espongono a un arm locks.

Oppure può tenere i gomiti incollati ai suoi lati ma in questo caso le sue mani tendono ad allontanarsi dal suo collo, significa che è vulnerabile agli strangolamenti.

Sapendo questo, devi tentare combinazioni di attacchi di arm locks e soffocamenti fino a quando lui ti dà un’apertura, queste possibilità rendono la mount una posizione di vantaggio molto pericolosa.

L’importanza di trovare e cogliere delle opportunità di attacco dalla mount e come le difese dell’avversario possono aprire varie opzioni per gli attacchi.

Le combinazioni di attacchi in questa posizione possono essere molto efficaci.

Ecco alcune considerazioni aggiuntive su come sfruttare le difese dell’avversario dalla mount:

Attacchi a catena dalla Mount Alta:

  1. Arm Lock (Sottomissione al Braccio): Quando l’avversario protegge il collo, potresti cercare di isolare uno dei loro braccia per un armbar. Puoi farlo spingendo verso il basso uno dei loro gomiti mentre mantieni l’altro gomito vicino al loro corpo. Una volta isolato il braccio, puoi eseguire l’armbar.
  2. Cross-Choke (Soffocamento Incrociato): Se l’avversario tiene i gomiti vicino al corpo, potresti cercare di lavorare sulle loro mani per allontanarle dal collo e aprire spazio per un soffocamento incrociato. Questo soffocamento coinvolge il tuo braccio che va sotto uno dei loro bracci e si lega con l’altro braccio, chiudendo il collo.
  3. Ezechiele-Choke (Soffocamento Ezechiele): L’Ezechiele-Choke è un’altra opzione quando l’avversario tiene i gomiti vicino al corpo. Puoi utilizzare le tue braccia per avvolgere il collo dell’avversario e chiudere l’Ezechiele-Choke.

Catene di Attacco:

  • Attacca e Transizioni: Durante la mount, puoi variare gli attacchi e cercare di catturare l’avversario in una catena di attacco. Ad esempio, potresti iniziare con un tentativo di armbar, e se l’avversario difende il braccio, puoi passare rapidamente a un soffocamento o viceversa.
  • Leggi le Reazioni: Monitora attentamente le reazioni dell’avversario. Se noti che stanno cambiando la loro difesa o aprendo un’opportunità, adatta i tuoi attacchi di conseguenza. La capacità di leggere le reazioni dell’avversario è fondamentale per sfruttare le loro vulnerabilità.
  • Pressione Costante: Mantieni una pressione costante sulla mount alta mentre cerchi di attaccare. Questo può far sentire all’avversario una pressione costante, costringendoli a commettere errori o a reagire alle tue mosse.
  • Pratica a Terra: Pratica le catene di attacco durante l’allenamento a terra. L’allenamento con un partner cooperativo o in sparring può aiutarti a sviluppare la capacità di eseguire combinazioni di attacco in modo fluido e reattivo.

Le catene di attacco dalla mount alta sono una parte essenziale della strategia di lotta a terra. Con la pratica costante e la capacità di leggere l’avversario, sarai in grado di sfruttare le opportunità e di catturare l’avversario con una varietà di sottomissioni e soffocamenti dalla mount.

 

Tieni la tua spalla sul tatami

Quasi ogni escape / uscita dalla tua mount per riuscire necessita che la persona in difesa che si trova sotto deve sollevare una o entrambe le spalle dal tappeto, perché ha bisogno di sedersi o girare sul suo fianco.

Sapendo questo, tu devi adottare la mentalità di un lottatore di wrestling che quando attacca e cerca di fare perno sulla sua spalla al tappeto in ogni momento.

Questo rende l’uscita o escape del tuo avversario molto più difficile e ti da più tempo per spostarti in una mount alta e impostare da li i tuoi attacchi.

Questo è un consiglio importante per mantenere il controllo dalla posizione di mount nella lotta a terra.

Tenere la spalla dell’avversario a terra è una tattica efficace per prevenire le loro possibilità di ribaltarsi o eseguire un’uscita dalla mount.

Ecco come puoi implementare questa strategia:

  1. Peso sulla spalla: Assicurati di posizionare il tuo peso sulla spalla dell’avversario. Questo può essere fatto spingendo con il petto o la parte superiore del corpo verso la spalla dell’avversario. Mantieni il tuo peso in modo uniforme distribuito sulla loro spalla per renderlo difficile per loro alzarsi o girarsi.
  2. Controllo delle mani: Utilizza le mani per mantenere il controllo sulla testa e sul collo dell’avversario. Se riesci a posizionare una mano sul collo o sul colletto del loro gi, potresti essere in grado di controllare meglio la loro testa e prevenire il loro movimento.
  3. Tenuta delle gambe: Utilizza le gambe per mantenere il controllo. Le tue ginocchia dovrebbero essere posizionate in modo da limitare la mobilità dell’avversario e impedire loro di alzare le spalle.
  4. Sensibilità tattile: Sviluppa una buona sensibilità tattile per sentire qualsiasi tentativo dell’avversario di sollevare le spalle o di muoversi. Riconoscere questi movimenti in modo tempestivo ti permette di adattare il tuo controllo di conseguenza.
  5. Transizioni fluide: Se senti che l’avversario sta cercando di sollevare le spalle o di girare, puoi utilizzare il tuo controllo per eseguire una transizione in una variante di mount più alta o per preparare un attacco.
  6. Mantenere la pressione: Continua a mantenere la pressione costante sulla spalla dell’avversario, anche mentre passi a diverse mosse o posizioni. Questo rende difficile per loro cercare di sollevarsi o di muoversi.
  7. Allenamento specifico: Pratica questa strategia in allenamento regolarmente. Lavora sulla tua capacità di mantenere la spalla dell’avversario a terra e di reagire alle loro azioni con una buona posizione e controllo.

Mantenere la spalla dell’avversario a terra è un modo efficace per mantenere il controllo dalla posizione di mount e per creare opportunità di attacco.

Con la pratica costante, sarai in grado di padroneggiare questa tecnica e migliorare la tua performance nella lotta a terra.

 

Sapere quando eseguire la transizione

A volte, non importa quanto bene stai facendo la posizione di mount, un avversario forte sarà comunque in grado di ribaltarti.

Considera che c’è un ‘punto di non ritorno” in cui è inutile cercare di combattere l’uscita del tuo avversario (che si tratti di un ponte o altra tecnica), perché l’avversario è andato abbastanza in “fuori” da avere acquisito una leva sufficiente per spingerti e ribaltarti.

Se è possibile identificare questo punto e il tuo timing è buono, è necessario che effettui la decisione tattica di rinunciare alla mount e di eseguire una transizione in side control, in guardia o altro.

Questo atteggiamento è particolarmente importante soprattutto se sei leggero, per i fighter più piccoli e leggeri che possono avere difficoltà quando tengono avversari più grandi a causa della differenza di peso.

Quindi una cosa importante è non focalizzarti sulla mount e se senti che esci dalla tua posizione di equilibrio meglio eseguire una transizione che ritrovarti in una posizione di svantaggio.

Riconoscere quando eseguire una transizione dalla mount è una parte essenziale della tua strategia di lotta a terra.

Nonostante il tuo controllo nella mount, può arrivare un punto in cui l’avversario riesce a ottenere una leva sufficiente per ribaltarti o per cercare di svincolarsi.

Ecco alcune considerazioni importanti su quando eseguire una transizione:

  1. Sensibilità tattile: Sviluppa una buona sensibilità tattile per sentire quando l’avversario sta cercando di ribaltarti o di aprire spazi per un’uscita. Avverti i movimenti e la pressione dell’avversario per anticipare le loro azioni.
  2. Riconoscimento della leva: Impara a riconoscere i segnali che indicano che l’avversario sta ottenendo una leva efficace. Questi segnali possono includere il sollevamento delle anche, la creazione di spazio tra il tuo corpo e il suo, o l’uso di forza significativa.
  3. Valuta le dimensioni e la forza dell’avversario: Considera le differenze di dimensioni e forza tra te e il tuo avversario. Se sei più leggero e stai affrontando un avversario significativamente più grande o più forte, potresti dover essere più conservativo con la tua posizione di mount e cercare transizioni in modo più tempestivo.
  4. Scegli la transizione giusta: Quando senti che stai perdendo il controllo o che l’avversario sta guadagnando leva, prendi una decisione tattica pronta. Le transizioni possibili includono il side control, la guardia, il back control o altre posizioni dominanti. La scelta dipende dalla tua preferenza personale e dalla tua abilità nel Jiu-Jitsu.
  5. Mantieni la calma: Non farti prendere dal panico se senti che stai perdendo la mount. Mantieni la calma e esegui la transizione in modo controllato e tattico.
  6. Allenamento specifico: Pratica regolarmente situazioni in cui esegui transizioni dalla mount in allenamento. Migliorerai la tua capacità di riconoscere quando è il momento giusto e come eseguire transizioni fluide.
  7. Scelta strategica: Alla fine, la scelta di eseguire una transizione dovrebbe essere basata sulla tua strategia di lotta, il tuo stile personale e la situazione specifica del combattimento. Non è una sconfitta abbandonare la mount; piuttosto, è una decisione tattica per mantenere il controllo e cercare opportunità di attacco da un’altra posizione.

Mantenere la flessibilità nella tua strategia e saper eseguire transizioni efficaci può essere cruciale, specialmente quando affronti avversari più grandi o quando vuoi massimizzare le tue possibilità di successo.

 

La mount nelle MMA per colpire

La posizione di mount è una delle posizioni più vantaggiose nelle arti marziali miste (MMA) quando si tratta di colpire l’avversario.

Dalla mount, hai una posizione dominante che ti consente di scaricare colpi efficaci sull’avversario senza essere esposto a colpi diretti.

Ecco come la mount può essere utilizzata per colpire nelle MMA:

  1. Controllo Posizionale: Prima di iniziare a colpire, è importante stabilizzare la tua posizione di mount. Assicurati di mantenere il controllo sulla parte superiore del corpo dell’avversario, mantenendo il peso sulle loro spalle e limitando la loro mobilità.
  2. Colpi al Corpo: Dalla mount, puoi sferrare colpi potenti alla testa e al corpo dell’avversario. I colpi al corpo possono essere particolarmente efficaci per indebolire l’avversario e aprire opportunità per attacchi più avanzati.
  3. Soffocamenti: Mentre colpisci, continua a monitorare le reazioni dell’avversario. Se cercano di difendere i colpi coprendo la testa, potresti avere l’opportunità di chiudere un soffocamento. Ad esempio, puoi cercare un soffocamento incrociato o un Ezechiele-Choke mentre colpisci.
  4. Varietà di Colpi: Utilizza una varietà di colpi, tra cui pugni, gomitate, ginocchiate e persino colpi con il palmo della mano. Questa varietà renderà più difficile per l’avversario prevedere i tuoi movimenti e difendersi efficacemente.
  5. Lavoro sul Ghiaccio Sottile: Mentre colpisci, assicurati di mantenere una buona base e una posizione solida. La mount offre un ottimo equilibrio tra potenza e controllo, ma devi stare attento a non perdere la posizione e rischiare di essere ribaltato.
  6. Sensibilità Tattile: Sviluppa una buona sensibilità tattile per rilevare le reazioni dell’avversario e adattare i tuoi colpi di conseguenza. Se l’avversario tenta di ribaltarti o di difendersi, reagisci rapidamente per mantenere il controllo.
  7. Lettura dell’Arbitro: Ricorda che durante una gara di MMA, l’arbitro sta monitorando attentamente l’azione. Se non stai dimostrando un’attività sufficiente o se l’avversario non sta rispondendo, l’arbitro potrebbe interrompere la lotta. Pertanto, mantieni un ritmo costante di attività e colpi.

La mount è una posizione di vantaggio cruciale per il ground and pound (colpi a terra) nelle MMA. Con la giusta tecnica, controllo e sensibilità tattile, puoi infliggere danni significativi all’avversario mentre mantieni la tua posizione dominante.

Tuttavia, è importante essere consapevoli delle regole e delle direttive dell’arbitro per evitare penalizzazioni o interruzioni premature della lotta.

Migliora la tua posizione di Mount nella lotta a terra Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

La posizione di mount nella difesa personale

La posizione di mount può essere una posizione utile nella difesa personale, ma è importante capire come utilizzarla in modo efficace e considerare le circostanze specifiche in cui può essere applicata. Ecco alcune considerazioni sulla posizione di mount nella difesa personale:

  1. Controllo dell’Avversario: La posizione di mount offre un elevato grado di controllo sull’avversario. Se sei in grado di stabilizzare questa posizione, puoi limitare la loro mobilità e impedire loro di fuggire o di infliggere danni.
  2. Colpi al Corpo: Dalla mount, puoi sferrare colpi al corpo dell’avversario, come pugni o gomitate. Questi colpi possono essere utili per indebolire l’avversario e creare opportunità per la fuga o per il controllo.
  3. Soffocamenti: Puoi cercare di applicare soffocamenti dalla mount per controllare l’avversario o per difenderti da un potenziale attacco. Ad esempio, puoi cercare di chiudere un soffocamento incrociato o un Ezechiele-Choke.
  4. Valutazione delle Circostanze: È importante valutare attentamente le circostanze della situazione di difesa personale. La mount può essere una posizione vantaggiosa se sei sopra un avversario e puoi controllarli, ma potrebbe non essere appropriata se ci sono rischi di attacchi da parte di terzi o se l’avversario è armato.
  5. Attenzione alle Possibili Minacce: Durante la difesa personale, non concentrarti esclusivamente sulla mount. Mantieni una consapevolezza completa dell’ambiente circostante e delle potenziali minacce. Se necessario, considera la fuga come prima opzione.
  6. Allenamento Adeguato: Prima di utilizzare la mount nella difesa personale, è importante avere una formazione adeguata in arti marziali o tecniche di autodifesa. Questo ti aiuterà a padroneggiare le abilità necessarie per mantenere la posizione di mount e per applicare tecniche di controllo.
  7. Rischio di Scivolamento o Ribaltamento: Sii consapevole del rischio di scivolamento o ribaltamento se la superficie su cui ti trovi è scivolosa o instabile. Potresti perdere la posizione di mount e trovarsi in una posizione svantaggiosa.
  8. Difesa Efficace: Utilizza la mount principalmente come parte di una strategia di difesa efficace. L’obiettivo dovrebbe essere quello di controllare l’avversario, impedire loro di nuocere e, se possibile, allontanarti in sicurezza.

La mount può essere una posizione potente nella difesa personale, ma è importante utilizzarla con cautela e considerare le circostanze specifiche della situazione. La formazione, la consapevolezza e la capacità di adattarsi alle mutevoli circostanze sono fondamentali per utilizzare con successo questa posizione nella difesa personale.

 posizione di Mount

Conclusioni

Spero che questa discussione sulle posizioni di mount sia stata informativa e utile per coloro che praticano arti marziali, Jiu-Jitsu o difesa personale.

La mount è una posizione di grande importanza nella lotta a terra, e capire come sfruttarla al meglio può fare la differenza in un combattimento.

Ecco alcune conclusioni chiave:

  1. Controllo e Vantaggio: La mount è una posizione di controllo e vantaggio, che offre diverse varianti, tra cui la mount bassa, media, alta e la rear mount. Ognuna ha le sue caratteristiche e opportunità di attacco.
  2. Svantaggi dell’Avversario: È importante riconoscere i punti deboli dell’avversario mentre sei in mount, come la possibilità di attaccare il collo o i braccia quando difendono una zona.
  3. Transizioni e Adattamento: La capacità di transizionare tra le diverse varianti di mount e adattarsi alle reazioni dell’avversario è essenziale per il successo.
  4. Colpi e Sottomissioni: Dalla mount, è possibile attaccare con colpi al corpo e sottomissioni. Le combinazioni di attacco e la sensibilità tattile sono fondamentali.
  5. Difesa Personale: Nella difesa personale, la mount può essere utilizzata in modo efficace, ma è importante considerare le circostanze specifiche e valutare le potenziali minacce.
  6. Allenamento Costante: La pratica costante e gli esercizi specifici sono fondamentali per padroneggiare le posizioni di mount e utilizzarle efficacemente.
  7. Clinic e Sperimentazione: Partecipare a clinic specifici e sperimentare attraverso il rolling condizionato può aiutarti a migliorare le tue abilità nella mount.

In generale, la mount è una posizione potente che può essere sfruttata in vari contesti di lotta.

Tuttavia, è importante continuare a imparare, allenarsi e adattarsi alle diverse situazioni per utilizzarla al massimo delle sue potenzialità.

Ora spero che questa analisi sulla mount ti abbia fatto pensare e riflettere a quello che fai quando ti trovi in questa posizione di vantaggio.

E’ sempre utile studiare partendo dalle posizioni e fare dei clinic specifici per poter eseguire decine e decine di volte le condizioni di lotta specifiche.

Buona pratica e buona mount! e mi raccomando sperimenta facendo dell rolling condizionato.

Stay Tuned!

Street Fight Mentality & Fight Sport

Andrea

Andrea
Andreahttp://expertfightingtips.com
Con una passione per la difesa personale e gli sport da combattimento, mi distinguo come praticante e fervente cultore e ricercatore sulle metodologie di allenamento e strategie di combattimento. La mia esperienza abbraccia un vasto panorama di discipline: dal dinamismo del Boxing alla precisione del Muay Thai, dalla tecnica del Brazilian Jiu-Jitsu all'energia del Grappling, dal Combat Submission Wrestling (CSW) all'intensità del Mixed Martial Arts (MMA). Non solo insegno, ma vivo la filosofia di queste arti, affinando costantemente metodi e programmi di allenamento che trascendono il convenzionale. La mia essenza si riflette nell'autodifesa: Filipino Martial Arts (FMA), Dirty Boxing, Silat, l'efficacia del Jeet Kune Do & Kali, l'arte della scherma con coltelli e bastoni, e la tattica delle armi da fuoco. Incarno la filosofia "Street Fight Mentality", un approccio senza fronzoli, diretto e strategico, unito a un "State Of Love And Trust" che bilancia l'intensità con la serenità. Oltre al tatami, la mia curiosità e competenza si spingono verso orizzonti diversi: un blogger professionista con la penna sempre pronta, un bassista dal groove inconfondibile e un artigiano del coltello, dove ogni lama è un racconto di tradizione e innovazione. Questa sinfonia di abilità non solo definisce la mia identità professionale, ma dipinge il ritratto di un individuo che nella diversità trova la sua unica e inconfondibile voce e visione. Street Fight Mentality & Fight Sport! Andrea

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SELF DEFENCE

FIGHT SPORT

Popular Articles

error: Content is protected !!