lunedì, Luglio 15, 2024
spot_img
spot_img

Random Post This Week

spot_img

Related Posts

7 azioni che devi fare per migliorare la velocità dei tuoi colpi

Migliorare la velocità dei tuoi colpi

7 azioni che devi fare per migliorare la velocità dei tuoi colpi

Generare un reale miglioramento nella velocità dei tuoi colpi è qualcosa di fondamentale da inserire nel tuo allenamento.

È fatto che alcune persone possiedono naturalmente una maggiore velocità di colpi di altri.

Ad esempio, nel pugilato ci sono atleti come Manny  Paquiao, Roy Jones Jr e Floyd Mayweather nell’UFC Mc Gregor, Hollowey, Ferguson, Holloway, ecc. che sono noti per la loro velocità naturale della mano, mentre altro fighter che non sono particolarmente considerati veloci come il fulmine pur essendo già velocissimi, non mi fraintendere perchè di veramente lento a certi livelli non c’è nessuno.

Ps. Se hai letto già qualcosa sul mio blog sai come la penso sulla velocità nel combattimento che è il risultato si della velocità ma soprattutto del  timing unito al footwork.

Ora scrivo su questo blog ma non sono un medico e quindi non posso parlarti delle tipologie di contrazioni muscolari e di genetica, ecc., ma ti posso dire con certezza che sia come praticante che come allenatore, ho applicato (sia su me stesso e gli altri) questi principi con un significativo miglioramento nella velocità dei colpi come risultato diretto di alcune semplici azioni fatte in palestra durante le sessioni di allenamento.

Ora in questo articolo ti voglio dare i 7 suggerimenti che applico e che devi usare per migliorare la tua velocità con i colpi.

Devi sentire un miglioramento dopo non più di un paio di settimane in modo da iniziare a capire come sono importanti alcuni aspetti.

Ecco i 7 passi per migliorare la velocità dei colpi:

  1. Allenamento di potenziamento esplosivo: Incorpora esercizi come salti, scatti e sollevamenti olimpici nel tuo regime di allenamento. Questi esercizi sviluppano la potenza esplosiva, che si traduce in colpi più veloci.
  2. Tecnica corretta: Assicurati di avere la tecnica giusta quando lanci i colpi. Una tecnica scorretta può rallentare la velocità del tuo pugno e ridurre l’efficacia del colpo.
  3. Allenamento con l’ombra: Questo allenamento non solo aiuta a perfezionare la tecnica, ma anche a migliorare la velocità e la fluidità dei movimenti.
  4. Utilizzo di pesi leggeri: Esercitati con pesi leggeri nelle mani per aumentare la resistenza dei muscoli e, successivamente, senza pesi, sentirai le tue mani molto più leggere e veloci.
  5. Allenamento di resistenza: Usa fasce elastiche o paracadute da resistenza durante gli allenamenti per aumentare la resistenza e la forza dei tuoi colpi.
  6. Miglioramento del tempo di reazione: Esercitati con esercizi di reazione rapida, come quelli con una palla da riflessi o con un partner che ti lancia colpi imprevedibili.
  7. Riposo e recupero: Assicurati di dare al tuo corpo il riposo adeguato. I muscoli crescono e si riparano durante il riposo, quindi avere un tempo di recupero adeguato è essenziale per migliorare la velocità dei colpi.

 

1. Fondamentali: L’Importanza della Tecnica Corretta

Migliorare la velocità dei tuoi colpi
Devi partire da questo perchè è fondamentale.

Verifica che tutti i passaggi tecnici del movimento siano corretti come sequenza equilibrio potenza, la catena cinematica del corpo deve muoversi correttamente.

L’obiettivo di migliorare la velocità dei tuoi colpi è quello di aumentare la percentuale di successo di colpi a bersaglio con un impatto importante.

Perché ti dico questo perché tirare tanti colpi con scarso impatto va bene per gli sport a punti ma credo che tu vuoi anche fare male quando colpisci o mi sbaglio?.

Lo so che non mi sbaglio quindi stai zitto e non rispondere.

Puoi avere la più grande velocità sulla faccia del pianeta, ma se si dispone di scarsa tecnica in termini di capacità di portare a bersaglio i tuoi colpi questa velocità da supereroe è praticamente inutile.

Scarsa tecnica significa che il tuo avversario individua il tuo colpo prima che arriva o parte.

Se tiri un Jab allargando il gomito, o quanto tiri il Cross tiri indietro il braccio, significa che fai una movimento che si vede lontano un miglio, ti muovi facendo vedere troppo che stai caricando un calcio, ecc. non va a favore della tua velocità quindi devi curare molto la tecnica.

In qualsiasi arte marziale o sport di combattimento, la tecnica è il pilastro su cui si costruisce ogni altra abilità.

Prima di poter sviluppare potenza, velocità o resistenza, è fondamentale avere una tecnica solida.

1. Precisione Prima della Velocità

Se la tua tecnica non è pulita, aumentando la velocità rischi solamente di amplificare gli errori. La chiave è eseguire ogni movimento con precisione, rendendolo un riflesso. Solo una volta che sei in grado di eseguire un movimento correttamente ogni volta, puoi iniziare a lavorare sulla velocità.

2. Ottimizzazione del Movimento

Ogni movimento inutilmente ampio o scomposto riduce la velocità e l’efficacia del tuo colpo. Ad esempio, se il tuo gomito si allarga troppo mentre lanci un jab, non solo il tuo avversario vedrà il colpo arrivare da lontano, ma impiegherai anche più tempo per colpirlo. Ogni movimento deve essere il più diretto e fluido possibile.

3. Catena Cinematica del Corpo

La forza e la velocità non provengono solo dalle braccia o dalle gambe, ma dall’intero corpo che lavora in sinergia. La potenza inizia dai piedi, passa attraverso le gambe, il bacino, il torso e infine si estende alle braccia o alle gambe. Se un singolo anello in questa catena è debole o inefficiente, l’intera sequenza ne risente.

4. Minimizza le “Telegrafie”

I movimenti “telegrafici” sono quei piccoli segnali che involontariamente dai prima di eseguire un’azione. Se, ad esempio, tendi a ritrarre leggermente il pugno prima di un diretto, stai telegrafando la tua intenzione. Questi piccoli segnali danno al tuo avversario preziosi millisecondi per reagire.

Prima di cercare di diventare il combattente più veloce o il più potente, dedica tempo ed energia a perfezionare la tua tecnica. Una volta padroneggiata, la velocità e la potenza seguiranno naturalmente. E come in ogni arte marziale, la via per la maestria passa attraverso la pratica costante e l’attenzione ai dettagli.

Migliorare la velocità dei tuoi colpi
Quindi ripeto, assicurati che la tua tecnica è perfetta in modo che migliorando la velocità dei colpi ci sarà effettivamente un beneficio.

 

2. La Mente Veloce: La velocità deve essere prima nella tua mente!

Migliorare la velocità dei tuoi colpiDevi iniziare a pensare veloce perché tutto parte da lì.

Come per molti aspetti della performance sportiva, c’è la psicologia in gioco per migliorare la velocità dei colpi.

Ho un modo molto semplice di sfruttare il potere della tua mente quando si costruisce la velocità.

Fai una piacevole passeggiata intorno alla palestra.

Respirare profondamente, rilassarti.

Inizia a pensare una situazione di combattimento super super-veloce, come ad esempio che schivi molti colpi, rispondi a velocità supersonica, attacchi come un fulmine.

Devi fare molto vuoto o shadow boxing.

A un dato momento (idealmente una persona diversa da te gridando ‘Adesso!’, Oppure utilizza un cronometro a intervalli per darti il segnale), passare dalla tua posizione di guardia il più velocemente possibile e tirare una combinazione di 4 o 5 colpi, ancora una volta a tutta velocità.

Utilizzare i colpi a corto raggio, medio e lungo… non limitarti!

Ricominciare la tua passeggiata e ripetere per 3 round.

Poi fai la stessa cosa ma non passeggiando ma mentre stai facendo il footwork.

Utilizza questo metodo semplice, devi costruire la psicologia di un centometrista al via, una velocità che parte da una scintilla nella tua mente e fa partire immediatamente un colpo reale!

In ogni sport, il potere della mente non può mai essere sottovalutato. Nel combattimento, dove ogni millisecondo può fare la differenza tra vincere e perdere, avere una mente pronta a reagire è assolutamente cruciale. Ecco come costruire una mente reattiva e velocissima:

1. Mentalità del Guerriero

La tua mente deve essere affilata come una lama. Prima di poter reagire fisicamente, devi essere mentalmente pronto. Questo richiede concentrazione, consapevolezza e fiducia nelle tue capacità.

2. Visualizzazione

Il potere della visualizzazione è ben documentato in ambito sportivo. Immaginandoti in situazioni di combattimento ad alta velocità, prepari la tua mente a reagire in modo simile nella realtà. È come una simulazione mentale, preparando il cervello a rispondere in modo rapido e preciso.

3. Vuoto Mentale e Shadow Boxing

Il vuoto mentale, o shadow boxing, è un esercizio essenziale. Questo non solo migliora la tecnica, ma aiuta anche a rafforzare la connessione tra mente e corpo. Focalizzandoti sulla velocità e sul ritmo, sviluppi una reattività naturale e istintiva.

4. L’Importanza del Footwork

Il movimento dei piedi è la base di ogni combattimento. Avere un footwork solido ti permette di spostarti con grazia, evadere gli attacchi e posizionarti in modo ottimale per colpire. Integrando la velocità mentale con un footwork agile, diventi un bersaglio sfuggente e un avversario letale.

5. Sfrutta L’Effetto Sorpresa

L’elemento di sorpresa è una delle armi più potenti in combattimento. Utilizzando tecniche come la passeggiata rilassata o la visualizzazione, seguite da una reazione rapida, disorienti e cogli di sorpresa il tuo avversario.

Come ogni aspetto della formazione marziale, la velocità mentale richiede pratica e dedizione. Non basta solo avere una tecnica impeccabile o una forma fisica eccellente; devi avere anche una mente rapida e pronta. Ricorda: la vera velocità inizia nella tua mente!

3. Pesi ed Elastici: Una Danza di Velocità e Potenza

7 azioni che devi fare per migliorare la velocità dei tuoi colpi Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport7 azioni che devi fare per migliorare la velocità dei tuoi colpi Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight SportQuesto suggerimento è molto interessante, soprattutto perché puoi sentire subito un miglioramento immediato nella velocità dei tuoi colpi appena levi i pesi, anche se si tratta di una percezione e non sempre i pesi fanno bene come si pensa.

Preparatevi per 4 round da 3 minuti di Shadow Boxing con i pesi.

Quindi un 4×3.

Nel round 1 e 3, utilizzare 2 pesi da 1,5 o 2 kg.

Fai un vuoto normale con passi e schivate assicurandoti di tirare i fondamentali e una buona percentuale di ganci e uppercut di fascia media e lunga.

Non solo colpi corti.

Durante il round 2 e 4, senza pesi nelle mani e senti subito il miglioramento immediato della velocità dei colpi.

L’ulteriore vantaggio della Shadow Boxing con i pesi è che funziona a meraviglia nella costruzione del tipo di forza che serve alle tue spalle e delle braccia di cui i fighter hanno bisogno.

Vale la pena inserire sempre questo esercizio nel tuo allenamento regolare, specialmente se si stai cercando di costruire più potenza nei colpi così come la velocità del colpo.

ATTENZIONE!!! a non esagerare e a fare allungare troppo i colpi quando hai i pesi perché rischi di danneggiare le tue spalle.
7 azioni che devi fare per migliorare la velocità dei tuoi colpi Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport
Ps. Puoi usare anche gli elastici però è un lavoro leggermente diverso perché lavora di più sul ritorno in guardia, quindi lavora su un aspetto differente.

L’uso dei pesi e degli elastici in allenamento può rivoluzionare il tuo modo di combattere. La chiave è saperli utilizzare in modo efficace e sicuro.

Ecco come i pesi e gli elastici possono migliorare la velocità e la potenza dei tuoi colpi:

1. Sentire per Credere

L’uso di piccoli pesi durante la shadow boxing può dare una sensazione di resistenza che può sembrare limitante. Ma quando questi pesi vengono rimossi, il corpo risponde con una velocità rinnovata, dandoti una sensazione di leggerezza e rapidità.

2. Potenza Attraverso la Resistenza

Oltre a migliorare la velocità, l’allenamento con pesi sviluppa anche la forza delle spalle e delle braccia. Questa forza costruita attraverso la resistenza può essere tradotta in colpi più potenti.

3. L’Arte dell’Equilibrio

È essenziale mantenere un equilibrio tra velocità e tecnica. Mentre i pesi possono offrire un immediato incremento in velocità quando vengono rimossi, è fondamentale che la tecnica non venga compromessa.

4. Attenzione alla Sicurezza

Come sottolineato, è essenziale essere cauti nell’utilizzo dei pesi. Movimenti bruschi o estesi possono causare infortuni alle spalle. La chiave è un movimento controllato e ben eseguito.

5. La Magia degli Elastici

Gli elastici offrono una resistenza dinamica che può essere utilizzata per migliorare sia la velocità che la potenza. Tendono a enfatizzare il ritorno in guardia, costringendo i muscoli a lavorare sia in estensione che in flessione. Questo rafforza la capacità di ritirare rapidamente un colpo, migliorando la difesa e preparando per il prossimo attacco.

Che tu scelga di utilizzare pesi, elastici o entrambi, l’obiettivo è sempre lo stesso: costruire una combinazione vincente di velocità e potenza. Con un’attenta considerazione della tecnica e della sicurezza, questi strumenti possono diventare alleati preziosi nel tuo percorso per diventare un combattente più completo ed efficace.

4. La Velocità in Palestra: Una Guida Agli Allenamenti Anaerobici

Velocità Focalizzata nella sessione di fitness in palestra.

Completa una sessione di allenamento in palestra completa che si concentra esclusivamente sulla velocità.

Ora, se sei un agonista in competizione, queste sessioni dovresti farle mirate e solo durante le fasi finali del ciclo di formazione (indicativamente nella settimana prima della gara).

Se non sei un agonista in competizione, una sessione di palestra focalizzata sulla velocità la puoi fare in qualsiasi momento.

Per shadow boxing, lavoro al sacco e saltare la corda, completa 6 round da un minuto e con soli 15 secondi di riposo.

Obiettivo per la massima velocità e molteplici varianti di combinazioni di colpi.

Attenzione parlo di massima velocità che puoi esprimere, quel minuto devi farlo piangendo.

Non dimenticarti che puoi anche fare sessioni solo di Drill di giochi di gambe come sessione di allenamento.

Al momento di compilare gli esercizi di pesistica base o a corpo libero (ad esempio il classico ‘ton-up’ di 10 x 10 esercizi a terra), fallo con il focus sulla velocità massima, con una qualità di esercizio fisico secondario.

Ps. Se non l’hai mai fatto prova le Kettlebell.

Io le uso sempre e sono una palestra portatile.
7 azioni che devi fare per migliorare la velocità dei tuoi colpi Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport
Altro esercizio sulla corsa, esegui brevi sprint esplosivi durante la corsa per esempio sprint da uno lampione o un albero a quello successivo, poi correre per il prossimo, poi sprint ecc.

Utilizza dei riferimenti che trovi in un parco dove ti alleni.

Prova questo circuito

7 azioni che devi fare per migliorare la velocità dei tuoi colpi Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Tra l’altro, questa sessione in palestra non solo migliora la velocità generale, ma anche assolutamente il sistema cardio-vascolare.

Il ritmo di lavoro è così intenso che vai subito nella fase anaerobica molto rapidamente.

La breve durata del riposo significa che il tasso di recupero è spinto al massimo.

È grande questo allenamento!

Per chi cerca di aumentare la propria velocità e potenza nel combattimento, l’allenamento in palestra può offrire un vantaggio competitivo.

La palestra non è solo un luogo dove sviluppare muscoli, ma anche un laboratorio dove affinare la rapidità e la reattività del proprio corpo.

1. L’Importanza del Focalizzarsi sulla Velocità:

La velocità non è solo la capacità di muoversi rapidamente. È la combinazione di reattività, potenza e tempismo. Se non si tiene conto di questi aspetti durante l’allenamento, si rischia di sviluppare solo una frazione del proprio potenziale.

2. Struttura dell’Allenamento:

  • Shadow Boxing: Questa è la tua opportunità di lavorare su sequenze e combinazioni. Muoviti con intenzione e potenza. Non c’è un avversario reale davanti a te, quindi sfrutta questo momento per lavorare su velocità e precisione.
  • Lavoro al Sacco: Sfida te stesso con combinazioni veloci e potenti. Questo è il momento di sentire l’efficacia dei tuoi colpi. Non c’è bisogno di andare sempre a piena potenza; invece, punta alla massima velocità.
  • Saltare la Corda: Un eccellente esercizio cardio, che migliora anche la coordinazione e il ritmo. È essenziale mantenere una velocità costante, cercando di aumentarla gradualmente.

3. Drills di Gioco di Gambe:

Il movimento del corpo e la posizione dei piedi sono essenziali nel combattimento. Allenare la velocità e la reattività delle gambe ti preparerà a muoverti in modo efficace sul ring o nella gabbia.

4. Esercizi Pliometrici e Kettlebell:

Gli esercizi pliometrici, come salti esplosivi o scatti, possono aumentare la potenza e la velocità. Le kettlebell, d’altro canto, sono ottimi strumenti per costruire potenza e forza esplosiva, grazie ai movimenti dinamici e ai vari esercizi possibili.

5. Cardio Intenso:

Gli sprint intervallati sono un ottimo modo per allenare il corpo a recuperare rapidamente da sforzi intensi. Questo tipo di allenamento imita la natura del combattimento, dove i momenti di alta intensità sono seguiti da brevi pause.

Un’attenzione mirata alla velocità durante l’allenamento in palestra può portare a miglioramenti significativi nella performance di combattimento. Ogni atleta è unico, quindi esperimenta con diversi esercizi e routine per trovare ciò che funziona meglio per te. E ricorda, la costanza e la dedizione sono la chiave per vedere risultati duraturi.

 

5. Rilassatezza: La Chiave per Colpi più Veloci

7 azioni che devi fare per migliorare la velocità dei tuoi colpi Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight SportSe sei teso, allora non ci permetterà di ottimizzare la velocità di pugno.

Un modo semplice per farlo è quello di assicurarsi di stringere il pugno fino alla frazione di secondo prima che il colpo va a bersaglio.

Mantieni le spalle sciolte e respira in modo controllato.

Ricordati che Rilassato sei più veloce!

Molto spesso, quando pensiamo al combattimento o alla boxe, ci immaginiamo guerrieri tesi e pronti a scattare ma uno dei segreti più ben custoditi dei combattenti di alto livello è la capacità di rimanere rilassati.

Ecco perché:

Tensione vs. Velocità

La tensione nei muscoli può agire come un freno, rallentando il movimento. Quando sei teso, i tuoi muscoli lavorano contro se stessi, il che può limitare significativamente la tua velocità e la tua potenza. Al contrario, un corpo rilassato può muoversi con fluidità, permettendo ai colpi di fluire con naturalezza.

Stringere al Momento Giusto

Una delle tecniche più efficaci è quella di mantenere un pugno rilassato durante l’avvicinamento e stringerlo solo nell’istante in cui il colpo raggiunge il bersaglio. Questo ti consente di sfruttare al massimo la velocità, garantendo al contempo che il pugno abbia la forza necessaria al momento dell’impatto.

Respirazione e Spalle

La tua respirazione gioca un ruolo cruciale nel mantenere il corpo rilassato. Una respirazione controllata e ritmica può aiutarti a mantenere una sensazione di calma, anche nel mezzo di uno scambio intenso. Le spalle sciolte, invece, non solo ti permettono di muovere le braccia più liberamente, ma riducono anche il rischio di infortuni.

Se vuoi davvero migliorare la velocità dei tuoi colpi, lavora sulla tua capacità di rimanere rilassato durante l’azione. Come dice il detto, “Rilassato sei più veloce”. E in uno sport dove ogni frazione di secondo conta, la rilassatezza può fare davvero la differenza tra la vittoria e la sconfitta.

 

6. Quick Response: L’allenamento con Focus Mitt e Pao

La ‘Quick Response’ è uno degli esercizi di allenamento più efficaci per affinare la tua reattività e precisione nel pugilato. Questo allenamento, che coinvolge l’uso di Focus Mitt e Pao, richiede che il tuo partner ti tocchi sulla guardia con un colpo, dopodiché devi reagire rapidamente con una combinazione di due o tre colpi.

Ci sono due varianti di questo esercizio:

  • La prima variante prevede che tu risponda con un colpo dallo stesso lato toccato. Questa tecnica ti permette di sfruttare il lato scoperto del tuo avversario, capitalizzando sul tempo di recupero del suo colpo.
  • La seconda variante ti richiede di rispondere con un colpo dal lato opposto. Questa tecnica sfrutta la possibile fuori posizione dell’altra mano del tuo avversario nella sua guardia.

Non solo questo esercizio migliora la tua capacità di risposta, ma aiuta anche a capire meglio le aperture e le debolezze del tuo avversario durante un combattimento.

Questo metodo è fantastico ed è uno dei miei allenamenti preferiti.

Chi tiene i focus (o un Focus Mitt e un Pao) ti tocca sulla guardia con un colpo e immediatamente devi rispondere con una combinazione di due o tre colpi.

Il primo colpo che deve partire può essere o lo stesso lato toccato o il lato opposto.

Sono due lavori diversi:

  • Uno va dal lato scoperto andando a mettersi nel tempo di recupero del colpo del tuo avversario.
  • l’altro sfrutta la possibile fuori posizione dell’altra mano del tuo avversario nella sua guardia.

 

7. Intensifica il tuo Allenamento: Sessioni di Interval Speed al Sacco per Massimizzare la Velocità

7 azioni che devi fare per migliorare la velocità dei tuoi colpi Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Scegli una combinazione anche semplici come solo di braccia o miste.

  • Due soli colpi al sacco pesante.
  • Due di mano oppure un pugno e un calcio.

Es. Jab – Cross // Hook Sx – Hook Dx // Cross – Body Hook Sx // Body Hook Sx – Uppercut Sx // Jab – Low Kick // Tip Sx – Round Kick Dx // ecc.

Fai questa combinazione alla massima velocità per 30 secondi per 10 volte poi 20 secondi per 10 volte, 15 secondi per 10 volte, 10 secondi per 10 volte, 5 secondi per 10 volte.

Una volta tu e una volta il tuo compagno, il cambio rapido mi raccomando.

Bada meno alla tecnica e concentrati sulla velocità massima che puoi esprimere.

L’allenamento con intervalli è riconosciuto come uno dei metodi più efficaci per migliorare sia la resistenza che la velocità.

Quando applicato al sacco da boxe, può aiutare notevolmente a sviluppare colpi più veloci e reazioni più rapide.

Ecco come fare:

  1. Selezione delle Combinazioni: Inizia scegliendo una combinazione. Può essere una combinazione di soli pugni, una combinazione di pugni e calci o qualsiasi altra combinazione che preferisci.
  2. Esecuzione: Lancia la tua combinazione scelta sul sacco da boxe. Assicurati di dare tutto in ogni colpo. Ad esempio, potresti scegliere Jab-Cross o Hook Sx-Hook Dx.
  3. Ripetizioni e Temporizzazione: Lancia la tua combinazione alla massima velocità seguendo questo schema:
    • 30 secondi per 10 volte
    • 20 secondi per 10 volte
    • 15 secondi per 10 volte
    • 10 secondi per 10 volte
    • 5 secondi per 10 volte
  4. Alternanza: Una volta tu, una volta il tuo compagno. Questo garantirà che entrambi abbiate un tempo sufficiente per recuperare e, allo stesso tempo, manteniate alta l’intensità dell’allenamento.
  5. Cambio Rapido: È essenziale che i turni vengano cambiati rapidamente per mantenere l’intensità dell’allenamento. Non perdere tempo tra un turno e l’altro.
  6. Focalizzazione: Anche se la velocità è la priorità in questo tipo di allenamento, è importante non trascurare completamente la tecnica. Tuttavia, il consiglio principale è concentrarsi sulla massima velocità che puoi esprimere.

Ricorda che l’obiettivo principale di questo allenamento è sviluppare la velocità e la resistenza.

Con la pratica regolare, noterai una netta differenza nella rapidità e nella potenza dei tuoi colpi.

 

Conclusioni

7 azioni che devi fare per migliorare la velocità dei tuoi colpi Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

È sempre importante spendere tempo a cercare di migliorare la velocità perché questa caratteristica migliora molti aspetti dei tuoi colpi ma non dimenticarti mai la sua “combinazione” con il timing e il footwork.

Ricordati però che solo la velocità di per se non basta nel combattimento.

Ora hai 7 metodi per sviluppare questo attributo ma tocca a te allenarti oppure a contattarmi per allenarci insieme.

Oggi hai anche la possibilità di usare dei tracker che rendono il lavoro oggettivabile, misurando tra una sessione e l’altra di allenamento il reale miglioramento anche in termini di velocità.

Velocità nel Combattimento: L’Importanza di Combinarla con il Timing e il Footwork

La velocità è una delle armi più desiderate nel combattimento. Chi può colpire prima e più veloce ha un vantaggio innegabile. Ma come in molti aspetti della vita e dello sport, la velocità da sola non è la chiave del successo.

L’Armonia di Velocità, Timing e Footwork

Mentre la velocità può darti l’upper hand in molte situazioni, è la sua combinazione con il timing e il footwork che crea un combattente davvero formidabile.

  • Timing: Anche il colpo più veloce può essere evitato o parato se è prevedibile. Il timing ti permette di colpire l’avversario nel momento in cui meno se lo aspetta, sfruttando le sue debolezze.
  • Footwork: Un buon footwork ti permette di muoverti con agilità sul ring, di entrare e uscire dalla portata dell’avversario e di posizionarti in modo ottimale per lanciare o evitare colpi.

Al Di Là Della Velocità

Mentre lavori sulla velocità, è fondamentale che tu comprenda che non è l’unico elemento da sviluppare. Un combattente che si affida solo alla velocità può diventare prevedibile o può esaurirsi rapidamente.

Strumenti Moderni per la Formazione

La tecnologia di oggi offre strumenti incredibili per aiutarti nel tuo percorso. I tracker, ad esempio, possono misurare con precisione la tua velocità, permettendoti di valutare i tuoi progressi da una sessione all’altra. Questa oggettività è fondamentale per mantenere la motivazione e per fare aggiustamenti nel tuo allenamento.

La Tua Sfida

Ora hai a disposizione 7 metodi per sviluppare la tua velocità. Ma ricorda, come in tutto, la pratica costante è la chiave. Sei tu a decidere quanto sei disposto a impegnarti. E se senti il bisogno di una guida o di un partner di allenamento, non esitare a contattarmi. Insieme possiamo portare il tuo combattimento a un livello superiore.

Incorpora questi metodi nel tuo allenamento e osserva come la tua velocità, abbinata al giusto timing e footwork, ti trasforma in un combattente più completo e formidabile.

E ricorda sempre: allenati veloce, ma allenati intelligente!

Stay Tuned!

Street Fight Mentality & Fight Sport

Andrea

Andrea
Andreahttp://expertfightingtips.com
Con una passione per la difesa personale e gli sport da combattimento, mi distinguo come praticante e fervente cultore e ricercatore sulle metodologie di allenamento e strategie di combattimento. La mia esperienza abbraccia un vasto panorama di discipline: dal dinamismo del Boxing alla precisione del Muay Thai, dalla tecnica del Brazilian Jiu-Jitsu all'energia del Grappling, dal Combat Submission Wrestling (CSW) all'intensità del Mixed Martial Arts (MMA). Non solo insegno, ma vivo la filosofia di queste arti, affinando costantemente metodi e programmi di allenamento che trascendono il convenzionale. La mia essenza si riflette nell'autodifesa: Filipino Martial Arts (FMA), Dirty Boxing, Silat, l'efficacia del Jeet Kune Do & Kali, l'arte della scherma con coltelli e bastoni, e la tattica delle armi da fuoco. Incarno la filosofia "Street Fight Mentality", un approccio senza fronzoli, diretto e strategico, unito a un "State Of Love And Trust" che bilancia l'intensità con la serenità. Oltre al tatami, la mia curiosità e competenza si spingono verso orizzonti diversi: un blogger professionista con la penna sempre pronta, un bassista dal groove inconfondibile e un artigiano del coltello, dove ogni lama è un racconto di tradizione e innovazione. Questa sinfonia di abilità non solo definisce la mia identità professionale, ma dipinge il ritratto di un individuo che nella diversità trova la sua unica e inconfondibile voce e visione. Street Fight Mentality & Fight Sport! Andrea

2 COMMENTS

    • Ciao Adrian mi fa piacere che hai trovato degli spunti interessanti. Sono alcuni suggerimenti che possono tornare utili soprattutto per chi è agonista e deve sempre “affilare” le sue qualità di fighter per portarle al limite personale e avere efficienza.

      Sono di Torino, ma alcuni miei collaboratori del blog sono sparsi in Italia e Cuba.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SELF DEFENCE

FIGHT SPORT

Popular Articles

error: Content is protected !!