HomeVarieCuriositàNon hai tempo per allenarti?

Non hai tempo per allenarti?

Varie gestione-tempo

Non hai tempo per allenarti?

Non hai tempo per allenarti nella difesa personale o negli sport da combattimento?

Non ho tempo di fare arti marziali, sport, difesa personale, ma qualunque cosa in generale è una delle tipiche frasi che si sentono dire da moltissime persone, non è una novità.

Onestamente non ci credo mai!

Sono pochissime le persone ad avere impegni così importanti da non potersi ritagliare anche solo un’ora al giorno per allenarsi che anche se è poco o relativamente poco è molto meglio di niente.

Un’ora al giorno 7 giorni su 7 può essere anche un grande lavoro!!

Non hai tempo per allenarti?

Più volte con amici e praticanti, si è parlato proprio di questo della gestione del tempo e della motivazione soprattutto quando si cresce con l’età e subentrano molti impegni oltre quelli lavorativi.

So che questo è un problema che molti hanno e si pongono a cui spesso non trovano una vera risposta ma soprattutto non riescono a fare quel passo in più per creare una vera rutine quotidiana, una costante anche solo di 30 minuti al giorno.

La gestione del tempo e il mantenimento della motivazione sono sfide comuni, specialmente quando gli impegni aumentano con l’età.

Incorporare l’allenamento nella vita quotidiana può essere difficile, ma con pianificazione, determinazione e un po’ di creatività, è possibile sviluppare una routine che funziona per te.

Il tempo può essere una delle sfide maggiori quando si tratta di mantenere una routine di allenamento regolare, specialmente per la difesa personale o gli sport da combattimento ma anche un’ora al giorno può fare una grande differenza.

Leggiti questo post! Devi arrivare qui!

Non hai tempo per allenarti? Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Suggerimenti per incorporare l’allenamento nella tua routine quotidiana, anche quando il tempo è limitato:

La questione di non avere tempo per allenarsi in difesa personale o sport da combattimento è comune, ma ci sono modi per incorporare l’allenamento in uno stile di vita occupato.

  1. Priorità e Pianificazione: Considera il tuo allenamento come un appuntamento importante. Pianifica in anticipo e assicurati che quel tempo sia riservato esclusivamente all’allenamento. Dedicare un momento specifico della giornata all’allenamento può aiutare a renderlo una parte naturale della tua routine. Considera di allenarti alla stessa ora ogni giorno.
  2. Allenamenti Brevi ma Intensi: Se hai solo un’ora, sfruttala al meglio. Opta per allenamenti ad alta intensità che possono essere più efficaci di sessioni più lunghe ma meno intense. Inizia con allenamenti brevi. Anche 15-20 minuti al giorno possono essere un buon inizio. Man mano che ti abitui, puoi aumentare gradualmente la durata.
  3. Esercizi a Corpo Libero: Molti esercizi di arti marziali e difesa personale non richiedono attrezzature speciali e possono essere eseguiti in spazi ristretti. Pratica colpi, calci, e forme a corpo libero.
  4. Varia l’Allenamento: Cambiare la routine di allenamento può aiutare a prevenire la noia e mantenere l’interesse.
  5. Apprendimento Continuo: Utilizza il tempo libero per leggere su tecniche o guardare video tutorial. Anche l’apprendimento teorico è parte dell’allenamento.
  6. Routine Quotidiana: Cercare di praticare ogni giorno, anche se per poco tempo, può aiutare a costruire la costanza e migliorare gradualmente.
  7. Flessibilità: Se non puoi allenarti a un certo orario, cerca di trovare un altro momento nella giornata. L’importante è mantenere la regolarità.
  8. Stabilisci Obiettivi Realistici: Imposta obiettivi raggiungibili e misurabili. Questo ti aiuterà a rimanere motivato e a vedere i progressi nel tempo. Stabilire obiettivi raggiungibili aiuta a mantenere la motivazione. Gli obiettivi possono essere a breve o lungo termine, ma devono essere chiari e misurabili.
  9. Coinvolgi gli Altri o Trova un Partner di Allenamento: Avere un partner di allenamento o unirsi a un gruppo può aumentare la motivazione e rendere gli allenamenti più piacevoli. Allenarsi con un amico o un gruppo può aumentare la motivazione e rendere l’esperienza più piacevole.
  10. Ricorda i Benefici: Mantieni presente i benefici dell’allenamento, come il miglioramento della salute, della forza e dello stato d’animo.
  11. Sii Paziente con Te Stesso e Ricompensa Te Stesso: Ricorda che costruire una nuova abitudine richiede tempo. Sii paziente con te stesso e riconosci anche i piccoli successi. Imposta delle ricompense per quando raggiungi certi obiettivi. Questo può servire da motivazione aggiuntiva.
  12. Registra i tuoi Progressi: Tenere traccia dei tuoi progressi può essere estremamente motivante. Puoi usare un diario di allenamento o un’app.
  13. Riduci le Distrazioni: Identifica le attività che consumano molto tempo ma che sono di scarso valore, come la navigazione eccessiva su internet o la visione prolungata della TV, e cerca di limitarle.

Ricorda, la consistenza è la chiave. Anche piccoli progressi, se costanti, possono portare a grandi miglioramenti nel tempo.

Quando ti sembra di avere troppe cose da gestire nella vita, quando 24 ore in un giorno non sono abbastanza, ricordati di questa “piccola” storia, così trovi anche il tempo per allenarti o imparare le arti marziali.

Lo so che il lavoro e gli impegni familiari ti assorbono gran parte della giornata ma sono sicuro che c’è una parte della tua giornata che sprechi a fare cose inutili che potresti usare per fare altro.

Ora voglio che leggi questa storia e spero che ti possa aiutare a ritrovare il tempo e lo stimolo di andare in palestra e ricominciare ad allenarti abbandonando la scusa del “non ho mai tempo”.

La storia comincia cosi..

“Un professore stava davanti alla sua classe di filosofia e aveva davanti alcuni oggetti, quando la classe incominci a zittirsi prese un grande barattolo di maionese vuoto e lo iniziò a riempire di palline da golf, chiese poi agli studenti se il barattolo fosse pieno e questi risposero che lo era.

Il professore allora prese un barattolo di ghiaia e la rovesciò nel barattolo di maionese, lo scosse leggermente e i sassolini si posizionarono negli spazi vuoti tra le palline da golf.

Chiese di nuovo agli studenti se il barattolo fosse pieno e questi concordarono che lo era.
Il professore prese allora una scatola di sabbia e la rovesciò nel barattolo, ovviamente la sabbia si sparse ovunque all’interno.

Chiese ancora una volta se il barattolo fosse pieno e gli studenti risposero con un unanime ‘si’.

Il professore estrasse quindi due bicchieri di vino da sotto la cattedra e rovesciò il loro intero contenuto nel barattolo andando così effettivamente a riempire gli spazi vuoti nella sabbia; gli studenti risero.

continua..

‘Ora’, disse il professore non appena la risata si fu placata, voglio che consideriate questo barattolo come la vostra vita: le palle da golf sono le cose importanti; la vostra famiglia, i vostri bambini, la vostra salute, i vostri amici e le vostre passioni, le cose per cui, se anche tutto il resto andasse perduto, e solo queste rimanessero, la vostra vita continuerebbe ad essere piena; i sassolini sono le altre cose che hanno importanza come il vostro lavoro, la casa, la macchina… la sabbia è tutto il resto, le piccole cose.

Se voi mettete nel barattolo la sabbia per prima non ci sarà spazio per la ghiaia e nemmeno per le palle da golf, lo stesso vale per la vita, se spendete tutto il vostro tempo e le vostre energie dietro le piccole cose non avrete più spazio per le cose che sono importanti per voi.

Prestate attenzione alle cose che sono indispensabili per la vostra felicità; giocate con i vostri bambini, godetevi la famiglia e genitori fin che ci sono…. portate il vostro compagno/a fuori a cena… e non solo nelle occasioni importanti ! tanto ci sarà sempre tempo per pulire la casa o fissare gli appuntamenti.

Prendetevi cura per prima delle palle da golf, le cose che contano davvero. Fissate le priorità… il resto è solo sabbia.’

Uno degli studenti alzò la mano e chiese cosa rappresentasse il bicchiere di birra.

Il professore sorrise: ‘Sono felice che tu l’abbia chiesto, serve solo per mostrarvi che non importa quanto piena possa sembrare la vostra vita, ci sarà sempre spazio per un paio di birre con un amico’.

Quando ti sembra di avere troppe cose da gestire nella vita, quando 24 ore in un giorno non sono abbastanza… ricordati di questa storia e trova il tempo per allenarti.

Non hai tempo per allenarti? Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Come puoi integrare l’allenamento nella tua routine quotidiana, anche quando non hai tempo per allenarti:

  1. Esercizi di Riscaldamento Veloce (10 minuti): Inizia con un riscaldamento veloce per preparare il corpo. Esempi includono jumping jacks, corsa sul posto, e rotazioni articolari. Questo aiuta a prevenire infortuni e a prepararti mentalmente all’allenamento.
  2. Allenamento a Intervalli ad Alta Intensità (HIIT) (20 minuti): Puoi eseguire una sessione di HIIT con esercizi come burpees, squat, push-ups, e mountain climbers. Questi esercizi non richiedono attrezzature e possono essere eseguiti in spazi piccoli.
  3. Pratica di Tecniche Specifiche (15-20 minuti): Dedica del tempo alla pratica di specifiche tecniche di arti marziali o difesa personale, come colpi, parate, o movimenti di base. Anche senza un partner, puoi migliorare la tua forma e velocità.
  4. Stretching e Recupero (10 minuti): Concludi con una sessione di stretching. Questo aiuta a rilassare i muscoli e a prevenire dolori e rigidità.
  5. Meditazione o Visualizzazione (5-10 minuti): Dedicare un po’ di tempo alla fine per la meditazione o la visualizzazione può migliorare la concentrazione e la calma mentale, aspetti importanti nelle arti marziali.
  6. Studio Teorico (15-30 minuti): Utilizza del tempo per studiare la teoria delle arti marziali o della difesa personale, leggendo libri o guardando video. Questo può essere fatto anche in momenti in cui non puoi essere fisicamente attivo, come durante una pausa pranzo.
  7. Allenamenti Flessibili Durante il Giorno: Se non puoi dedicare un’ora continua, prova a suddividere l’allenamento in sessioni più brevi durante la giornata. Ad esempio, 15 minuti di HIIT al mattino, 20 minuti di pratica tecnica nel pomeriggio, e 10 minuti di stretching la sera.
  8. Weekend Intensivi: Se durante la settimana hai davvero poco tempo, prova a dedicare un po’ più di tempo durante il weekend per sessioni di allenamento più lunghe o più intense.

Questi esempi mostrano come, anche con sessioni brevi e ben pianificate, puoi mantenere un buon livello di allenamento e continuare a progredire nelle arti marziali o nella difesa personale.

Non hai tempo per allenarti? Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Esempio 50 minuti al giorno

Con 50 minuti al giorno, puoi creare un programma settimanale che alterna tra preparazione atletica a corpo libero, lavoro con pao o focus pad, allenamento con kettlebell, sparring di pugilato e Muay Thai, calisthenics, sparring di lotta a terra e BJJ, e un giorno di riposo.

Ecco come potrebbe essere strutturato il tuo programma di una settimana:

Lunedì: Preparazione Atletica a Corpo Libero (50 minuti)

  • Riscaldamento (10 minuti): Esercizi leggeri come corsa sul posto e jumping jacks.
  • Circuito a Corpo Libero (30 minuti): Esercizi come push-ups, squat, lunges, e sit-ups in un circuito di allenamento.
  • Cool Down e Stretching (10 minuti): Stretching e rilassamento muscolare.

Martedì: Pao o Focus Pad (50 minuti)

  • Riscaldamento (10 minuti): Shadow boxing e movimenti base.
  • Lavoro Tecnico (30 minuti): Esercizi di precisione e potenza con il pao o focus pad, praticando vari colpi e combinazioni.
  • Riflessione e Cool Down (10 minuti): Stretching e analisi delle tecniche praticate.

Mercoledì: Preparazione Atletica con le Kettlebell (50 minuti)

  • Riscaldamento (10 minuti): Mobilità articolare e attivazione muscolare.
  • Allenamento con Kettlebell (30 minuti): Esercizi come swing, clean, e Turkish get-up per migliorare forza e resistenza.
  • Recupero e Stretching (10 minuti): Esercizi di stretching e rilassamento.

Giovedì: Sparring di Pugilato e Muay Thai (50 minuti)

  • Riscaldamento e Preparazione (10 minuti): Shadow boxing, tecniche di respirazione.
  • Sparring Tecnico (30 minuti): Pratica di sparring leggero con un focus su movimenti, difesa, e attacco.
  • Cool Down e Analisi (10 minuti): Stretching e discussione sulle tecniche utilizzate durante lo sparring.

Venerdì: Preparazione Atletica Calisthenics (50 minuti)

  • Riscaldamento (10 minuti): Esercizi di mobilità e riscaldamento cardio leggero.
  • Calisthenics (30 minuti): Esercizi come trazioni, dip, e varianti di push-up per migliorare forza e controllo del corpo.
  • Cool Down e Stretching (10 minuti): Stretching e rilassamento.

Sabato: Sparring di Lotta a Terra e BJJ (50 minuti)

  • Riscaldamento e Mobilità (10 minuti): Esercizi specifici per BJJ e lotta, movimenti a terra.
  • Sparring e Tecniche di Lotta (30 minuti): Pratica di sparring e tecniche di controllo, passaggi di guardia e sottomissioni.
  • Cool Down e Riflessione (10 minuti): Stretching e analisi delle tecniche.

Domenica: Giorno di Riposo

  • Dedicato al riposo completo o attività di recupero leggere come lo yoga o la passeggiata.

Questa routine settimanale è solo un esempio ed è bilanciata tra miglioramento della forza, resistenza, tecnica e abilità di combattimento, garantendo un’adeguata varietà per mantenere l’interesse e promuovere un miglioramento complessivo.

La stessa cosa si può fare con un focus su una singola disciplina o sulla difesa personale!

Hai presente che differenza con solo 50 minuti al giorno?

 

Conclusioni

Personalmente so e ho sempre saputo di avere un grosso vantaggio, non guardo la TV, quello che faccio è alla sera guardarmi qualche video in YouTube ma che spesso è sempre legato ai miei interessi, non mi perdo in gossip e cose di poco valore.

Quando tornavo alla sera da allenarmi il modo per rilassarmi era scrivere gli appunti di quello che avevo fatto e al mattino prima di andare al lavoro rileggerli.

Non hai tempo per allenarti? Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Se solo pensi quanto tempo ti “ruba” la TV, i Social Network, la mail, leggere riviste inutili, si lo so è che sei stanco dalla giornata ma sono solo distrazioni, appagamenti di un momento che però paghi molto cari.

Ecco alcune riflessioni e suggerimenti che possono essere utili:

  1. Valutazione del Tempo: Come hai fatto, è fondamentale analizzare come viene speso il proprio tempo. Spesso non ci rendiamo conto di quanto tempo viene sprecato in attività poco produttive.
  2. Priorità agli Interessi: Dedicare il tempo libero agli interessi personali, come guardare video educativi su YouTube legati alle arti marziali, è un ottimo modo per apprendere e rimanere motivati.
  3. Appunti e Riflessione: Prendere appunti e riflettere sul tuo allenamento, come fai tu, aiuta a consolidare l’apprendimento e a mantenere la concentrazione sugli obiettivi.
  4. Cambiamento delle Abitudini: Sostituire le abitudini non produttive con attività più significative è un passo importante verso un miglioramento personale.
  5. Pianificazione e Adattabilità: Iniziare con obiettivi semplici e poi costruire gradualmente un regime di allenamento più strutturato può aiutare a evitare il sovraccarico e a mantenere l’entusiasmo.
  6. Consistenza e Crescita: La chiave è essere costanti. Iniziare piccolo e aumentare gradualmente la complessità e l’intensità dell’allenamento porta a una crescita sostenibile.
  7. Ricompense a Lungo Termine: Riconoscere che le gratificazioni momentanee (come guardare la TV o navigare sui social media) hanno un costo sul lungo termine può aiutare a rimanere focalizzati sugli obiettivi a lungo termine.
  8. Equilibrio: Mentre è importante essere disciplinati, è anche fondamentale mantenere un equilibrio sano nella vita, concedendosi anche momenti di relax e di svago.

Non hai tempo per allenarti? Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Quello che ti serve è solo cambiare abitudini e iniziare a fare al posto di quelle cose allenarti.

Scrivi tutto quello che fai su un foglio durante la giornata e annota quanto tempo lo fai e cosa potresti ottimizzare o evitare di fare e sostituiscilo con l’allenamento e l’arte marziale che pratichi.

Inizia con qualcosa di semplice e poi dopo qualche settimana aggiungi fasi dell’allenamento che sono importanti.

Buon allenamento!

Street Fight Mentality & Fight Sport!

Andrea

Non hai tempo per allenarti? Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Andrea
Andreahttps://expertfightingtips.com
Con una passione per la difesa personale e gli sport da combattimento, mi distinguo come praticante e fervente cultore e ricercatore sulle metodologie di allenamento e strategie di combattimento. La mia esperienza abbraccia un vasto panorama di discipline: dal dinamismo del Boxing alla precisione del Muay Thai, dalla tecnica del Brazilian Jiu-Jitsu all'energia del Grappling, dal Combat Submission Wrestling (CSW) all'intensità del Mixed Martial Arts (MMA). Non solo insegno, ma vivo la filosofia di queste arti, affinando costantemente metodi e programmi di allenamento che trascendono il convenzionale. La mia essenza si riflette nell'autodifesa: Filipino Martial Arts (FMA), Dirty Boxing, Silat, l'efficacia del Jeet Kune Do & Kali, l'arte della scherma con coltelli e bastoni, e la tattica delle armi da fuoco. Incarno la filosofia "Street Fight Mentality", un approccio senza fronzoli, diretto e strategico, unito a un "State Of Love And Trust" che bilancia l'intensità con la serenità. Oltre al tatami, la mia curiosità e competenza si spingono verso orizzonti diversi: un blogger professionista con la penna sempre pronta, un bassista dal groove inconfondibile e un artigiano del coltello, dove ogni lama è un racconto di tradizione e innovazione. Questa sinfonia di abilità non solo definisce la mia identità professionale, ma dipinge il ritratto di un individuo che nella diversità trova la sua unica e inconfondibile voce e visione. Street Fight Mentality & Fight Sport! Andrea
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments

Maurizio Vita on Keysi Fighting Method
Maurizio Vita on Keysi Fighting Method
Angus Balboa on CorBag
Tor Carbone CrossFit on Crossfit per le arti marziali?
Andrea Resta on La ruota per addominali
Felicia Slivka on Kino Mutai
Vilfredo on Chin Na
Lorenzo Zulian on Chin Na
Lorenzo Zulian on Chin Na
Maurizio Vorzitelli on La geografia delle arti marziali
Roberto on Plastic Knuckle
dolore al ginocchio on L’igiene personale nel BJJ
corrado cobianchi on NiteCore Titanium 120 dB
The Who on Karambit
Eliza on Karambit
Giovanni on Karambit
Graciela on Karambit
Thako Jiu Jiutsu on Famosi Kimono per il BJJ
dolore al ginocchio on Pugno al mento
Adrianna on Pugno al mento
Medical center on Pugno al mento
error: Content is protected !!