in

Principali stili di Kali Filippino

Stili di Kali / Eskrima / Escrima /ArnisIl Kali filippino è un sistema di arti marziali e di combattimento che ha origini nelle Filippine, nell’area del sud est asiatico.

Esistono molti stili di Kali, ognuno dei quali può essere caratterizzato da una serie di tecniche specifiche e di principi di combattimento.

Il Kali filippino è un’arte marziale molto completa e variegata che offre una vasta gamma di stili e di tecniche di combattimento.

Ogni stile ha la propria storia, filosofia e metodologia di insegnamento, e ognuno può essere adatto a differenti obiettivi di formazione.

La scelta dello stile giusto dipende dalle preferenze personali, dalle capacità individuali e dagli obiettivi di formazione e anche della disponibilità locale nel tuo paese o città, a meno che tu come ho fatto io per esempio sei disposto a muoverti e a viaggiare.

In sintesi, la vastità e la varietà degli stili di Kali filippino offre molte opportunità di apprendimento e di sviluppo delle proprie abilità marziali.

La scelta dello stile giusto dipende dalle preferenze personali, dagli obiettivi di formazione e dalle caratteristiche individuali. Indipendentemente dallo stile scelto, il Kali filippino offre una grande opportunità di sviluppare abilità di difesa personale, agilità, forza, coordinazione e disciplina.

Qualunque arte marziale o sport da combattimento pratichi il mio consiglio è di iniziare a praticare parallelamente anche il Kali perchè è un turbo per le arti marziali qualunque altra arte, sistema, sport pratichi.

Ti vado a inserire una breve descrizione dello stile ma per chi non è un praticante di kali ti inserisco le terminologie usate nel kali per aiutarti a comprendere meglio.

Eskrima Weapons

Terminologia nell’escrima e nel kali filippino.

  • Abanico: significa colpo a ventaglio, e consiste in un doppio o triplo colpo effettuato con un a rotazione del polso di circa 18° tenendo il gomito immobile.
  • Abecedario: serie di esercizi di base, attacchi e difese eseguiti con un bastone singolo
  • Arnis de mano: ovvero schema a Mani Nude
  • Baraw: termine generico che indica un coltello
  • Cadena de Mano: combattere a mani nude con i principi dell’escrima. Vedi i concetti esecutivi dell’ubad-lubad.
  • Carenza: concetto di shadow boxing – Tirare a vuoto un’insieme di tecniche facendole fluire con dinamicità senza uno schema prefissato
  • Cinco Teros : tecnica di colpi basata sui 5 angoli di attacco.
  • Corto mano: colpi a distanza ravvicinata.
  • Crossada: incrociare i colpi con il bastone o con il coltello. Metodo molto usato nell’utilizzo del coltello in combattimento.
  • Dulo Dulo: vedi il Tabak Malik – piccolo bastone tascabile – Versione antica del moderno Koga SD1 ed SD2.
  • Dumog o Buno: termine che identifica la lotta filippina in genere, praticata sia in piedi che in terra.
  • Espada y Daga: spada e coltello o bastone e coltello.
  • Eskrimador: combattente di bastone
  • Foot Work: insieme di tecniche di spostamento con le gambe durante il combattimento.
  • Gunting: tecnica di rottura degli arti avversari sia in difesa che in attacco. Conosciuta anche con il termine “rompere il dente al serpente“.
  • Karambit: coltello caratteristico Filippino con lama ricurva ad uncino.
  • Largo Mano: colpire a lunga distanza.
  • Lobtik: colpo a tagliare, che enfatizza la dinamica di un’arma da taglio.
  • Olisibastone corto di Bambù per la pratica dell’escrima.
  • Ordabis : colpo con il dorso della mano tipo Back Fist.
  • Payong: colpo ad ombrello.
  • Panantukan : Boxe filippina praticata di solito senza guantoni.
  • Pananjakman o Sikaran / Panadiakan : tecniche di calci atte ad infliggere dolore o a ridurre la mobilità dell’avversario rompendone la base.
  • Pangamot: difesa a mani nude.
  • Punyo: colpo che impiega la parte scoperta dell’impugnatura del bastone.
  • Redondo: colpo circolare.
  • SakSak: colpo di punta, nel caso del bastone viene portato in due modi con una discreta forza.
  • Sinawali: sequenze di esercizi tecnici sull’uso del doppio bastone – Tipica figura a 8 con 2 bastoni.
  • Tabak Mali: piccolo bastone tascabile poco più lungo della larghezza del palmo di una mano del praticante – chiamato anche Dulo Dulo o Pocketstick in inglese.
  • Tabi tabi: movimento laterale.
  • Trapping: vari tipi di tecniche usate nel corpo a corpo e basate su intrappolamenti, colpi di percussione, leve articolari , sbilanciamenti e proiezioni.
  • Ubad-lubad(legare e slegare il nodo): esercizio tecnico con sui sviluppa la sensibilità, è una sorta di movimento continuo circolare concatenato ( l’hubud lubud è stato anche definito dagli spagnoli “Cadena de Mano”).
  • Witik: colpo frustato.
  • Laptik: colpo di potenza passante portato con il corpo.

Kali Stick Bag

Olisi o Bastone Singolo

È l’arma principale di molti stili di Escrima/Kali e per alcuni è addirittura l’unica arma studiata. Il bastone è di solito fatto di Bambù, Rattan oppure di altri legni più duri tipo il Kamagong, lo Yakalo il Mactan, indurito con il fuoco, di lunghezza che varia dai 55 ai 70 cm ed un diametro compreso tra i 2 e i 3 cm, a seconda dello stile praticato. Viene anche chiamato nelle Filippine Olisi a Cebuano o Baston a Visayan.

Quest’arma di facile reperibilità nella vita quotidiana è estremamente versatile ed i suoi principi di utilizzo possono essere tranquillamente Trasferiti non solo nelle armi da taglio ma anche nell’uso per autodifesa con oggetti comuni come: penne, chiavi di casa, ombrelli, giornali arrotolati, cellulari eccetera. È possibile utilizzare anche due bastoni contemporaneamente “Double Olisi“, dando vita ad uno dei più popolari metodi ed esercizi di maneggio con i due bastoni noto come “Sinawali“, sviluppato dalla tribù Pampangueno.

Bastone Lungo o Sibat (Long Pole o Lancia)

Quest’arma anche se apparentemente non sembra appartenere al panorama marziale filippino, viene utilizzato con una presa a due mani applicando gli stessi principi e tecniche dei colpi usati con il bastone corto singolo.

In alcuni stili filippini i movimenti del bastone lungo vengono denominati “Amara”.

Il bastone lungo perciò, può tranquillamente essere utilizzato per eseguire tecniche di proiezione con leve alle gambe, figure 8, affondi ed attacchi frustati di ogni tipo e traiettoria.

Bantay Kamay (Alive Hand o Mano viva)

Nell’Escrima con il termine Bantay Kamay s’intende definire l”arto disarmato (o mano vuota) detta anche “Alive Hand”.

Questa mano non è posta dietro come nella scherma tradizionale Spagnola, Francese o Italiana, ma collabora con la mano armata operando attivamente nella fase di combattimento, ad esempio proteggendo i propri punti vitali, disarmando controllando o monitorando gli arti dell’avversario, attaccando o parando, immobilizzando o facendo leve articolari.

Bantay Kamay

Espada y Daga

Metodologia di chiare origini spagnole che lasciò un segno indelebile nelle arti marziali Filippine.

Sistema molto usato nella scherma spagnola classica, la “Espada y Daga” utilizza l’efficacia delle stoccate di un arma corta combinandoli a quelli di un arma da taglio lunga.

In Spagna l’utilizzo della “Spada y Daga” rimarrà in voga (anche nei duelli) fino alla metà del XVIII secolo.

I maestri filippini adattarono poi tale tecnica alla loro arte sviluppando un proprio metodo di combattimento a media e lunga distanza usando bastone e coltello (olisi e baraw) anziché coltello e spada.

Tale metodo abbinando bastone e coltello o daga, permette di applicare tecniche nel corpo a corpo tipo leve e proiezioni con entrambe le armi, tecniche queste che non sarebbero applicabili se si adottasse la spada invece del bastone.

Vengono allenati mediante vari esercizi, diverse tecniche e metodi per passare da una distanza lunga, media o corta.

Le spade utilizzate di diversa foggia e di diversi tipi, cambiano nome a secondo della regione di provenienza. Ricordiamo qui di seguito le più note che sono: il Kampilan (doppia punta), il Bolo e il Machete, il Sundang (molto simile ad un Kriss),il Barong (lama piatta della lunghezza di 70 cm circa un pò panciuta al centro) ed fine il Pinuti (ad una lama).

Espada Y Daga

Panantukan (o Boxe Filippina)

Il Panantukan o Boxe Filippina trae la propria tecnica e strategia di combattimento direttamente dall’utilizzo del coltello, adottando per colpire le punte delle dita, avambracci, gomiti, pugni, colpi con le spalle e con la testa un pò com’è anche nel Jeet Kune Do e nel Wing Tsun ma con una approccio più circolare e tattico differente.

I colpi vengono portati con velocità ed esplosività ed essendo tutti concatenati, mirano a colpire l’avversario non solo sui punti vitali come genitali, occhi, gola, ma anche distruggendone gli arti, i vari punti nervosi ed i tessuti muscolari del corpo (tecniche di Gunting), inducendo così l’aggressore a non poter proseguire il combattimento per poi finirlo con un colpo terminativo.

L’eccezionale lavoro di Footwoork estrapolato proprio dall’uso del coltello unitamente all’utilizzo del trapping e punching, rendono il Panantukan filippino un metodo di boxe molto efficace nelle situazioni di difesa personale.

Principali stili di Kali Filippino Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Pananjakman – Sikaran o Panadiakan (l’Arte Filippina dei Calci)

Nel Pananjakman non vengono assolutamente mai utilizzati calci acrobatici come invece avviene in altre arti marziali.

Tutte le tecniche di calcio, vengono applicate al fine di distruggere la base del proprio avversario riducendone la mobilità, infliggendogli dolore, fratturando le ossa delle gambe o lesionandone le articolazioni.

I calci del Pananjakman o Sikaran seguono tutte le traiettorie: frontali, laterali, circolari ad uncino e colpiscono cosce, genitali, ginocchia e tibie e sono portati con il tallone, la punta del piede, o di tibia.

La strategia è sempre quella di tirarli sotto il livello della cintura, quindi mai in faccia, al massimo sulle costole se l’avversario si è abbassato di livello.

Pananjakman e Panantukan insieme, costituiscono un sistema completo nato ed utilizzato in modo particolare per la sopravvivenza quindi nell’autodifesa.

Cadena de mano

Gli antichi maestri filippini chiamavano “Hubud Lubud”, “Legare e Slegare il nodo” una delle metodiche di allenamento più importanti della loro arte marziale, attorno la quale ruota l’intero sistema di combattimento a mani nude dell’Escrima.

L’Hubud Lubud denominato dagli Spagnoli anche “Cadena de Mano” consiste in una serie di esercizi eseguiti in assoluta morbidezza e fluidità svolti a coppie, concepiti per sviluppare sensibilità e destrezza nel praticante il quale acquisisce un maggior controllo dei propri movimenti lavorando in simbiosi al proprio partner.

L’intento è quello di creare una continuità nel movimento quindi la famosa Cadena de Mano cercando di adattarsi al ritmo dell’avversario che si ha di fronte, utilizzando un’insieme tecniche tutte diverse l’una dall’altra che spaziano dai comuni colpi alle parate, al gunting al trapping arrivando a una perfetta sincronia, fino a raggiungere lo scopo di sviluppare resistenza, colpo d’occhio ed una notevole capacità di concatenazione dei movimenti usati.

Dumog o Buno

Con il termine Dumog s’identifica appunto quel settore dell’arte marziale filippina che riguarda la lotta o grappling.

Esistono due tipi di specialità nella lotta filippina, quella più conosciuta che è la “Agaw patid Buno”, la quale comprende tutte le tecniche di lotta in piedi, sbilanciamenti, proiezioni e tecniche di manipolazione del collo e poi la “Musang Dumog che è l’arte del combattimento a terra, in cui vengono adottate leve, strangolamenti e colpi per sottomettere l’avversario.

Entrambi i sistemi di lotta, possono essere combinati insieme oppure se necessario studiati separatamente.

Dumog

Ecco un elenco di alcuni dei principali stili di Kali filippino:

Non sono stati inseriti per ordine di importanza o gusto personale per non influenzare nessuna scelta ma se vuoi sapere la mia opinione o gli stili che conosco e che pratico scrivimi una mail.

1. Eskrima – uno dei più antichi e diffusi stili di Kali, noto anche come Arnis o Garrote.

2. Kali – uno stile che si concentra sull’uso di armi, ma include anche tecniche di combattimento corpo a corpo.

3. Panantukan – un sistema di combattimento a mani nude che si concentra sull’uso di pugni, gomiti, ginocchia e testate.

4. Silat – uno stile di Kali che ha origini in Indonesia, ma che è stato influenzato dalla cultura filippina.

5. Modern Arnis – un sistema di Kali che si concentra sull’uso di bastoni e che è stato sviluppato da Remy Presas negli anni ’60.

6. Balintawak – uno stile di Kali che si concentra sul combattimento a corto raggio con bastoni corti.

7. Lapunti Arnis de Abanico – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni e che è stato sviluppato da Felimon E. Caburnay.

8. Doce Pares – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di armi e che è stato sviluppato nelle Filippine.

9. Pekiti-Tirsia Kali – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di armi e che è stato sviluppato da Leo T. Gaje Jr.

10. Inosanto Kali – uno stile di Kali che è stato sviluppato da Dan Inosanto e che include tecniche di combattimento a mani nude, con armi e con multiple armi.

11. Lameco Eskrima – uno stile di Kali che è stato sviluppato da Edgar Sulite e che si concentra sull’uso di armi.

12. Sayoc Kali – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di coltelli e di altre armi bianche.

13. Kali Sikaran – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di calci, pugni e proiezioni.

14. Kombatan – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di armi e che è stato sviluppato da Ernesto Presas.

15. Modern Arnis Manila – uno stile di Kali che è stato sviluppato da Rodel Dagooc e che si concentra sull’uso di bastoni.

16. Lightning Scientific Arnis – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni e di altre armi.

17. Dekiti Tirsia Siradas – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di coltelli e di altre armi.

18. Sagasa Kickboxing – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di calci e pugni.

19. Filipino Combat Systems – uno stile di Kali che incorpora tecniche di combattimento a mani nude e con armi.

20. Bakbakan International – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di armi e che ha una forte enfasi sulla competizione.

21. Balintawak International – una versione internazionale dello stile di Balintawak, che è stato sviluppato per diffondere l’arte marziale in tutto il mondo.

22. Kali Ilustrisimo – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di armi, con particolare enfasi sul combattimento a corto raggio.

23. Original Filipino Tapado – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni lunghi e che è stato sviluppato nella provincia di Negros Occidental.

24. Visayan Style Corto Kadena – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni corti e che è stato sviluppato nella regione delle Visayas.

25. Kali Majapahit – uno stile di Kali che ha influenze di arti marziali del sud-est asiatico, come il Pencak Silat.

26. Serrada Eskrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni corti e di altre armi.

27. Kalis Ilustrisimo – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di armi bianche, come coltelli e spade.

28. Bakbakan International – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di armi bianche e da taglio.

29. Kuntaw Kali – uno stile di Kali che combina tecniche di combattimento a mani nude e con armi.

30. Arjuken – uno stile di Kali che incorpora tecniche di combattimento a mani nude e con armi, tra cui coltelli, bastoni e spade.

31. Kombinasyon – uno stile di Kali che combina tecniche di combattimento a mani nude e con armi.

32. Modern Arnis Federation of the Philippines – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni e di altre armi.

33. Warrior Eskrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni e di altre armi.

34. Kapisanang Mandirigma – una organizzazione che promuove l’arte marziale filippina attraverso la diffusione di diversi stili di Kali.

35. Kalahi Custom Blade – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di coltelli e di altre armi bianche.

36. Applied Eskrima – uno stile di Kali che si concentra sull’applicazione di tecniche di combattimento in situazioni reali.

37. Lightning Combatives – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, con l’obiettivo di preparare gli studenti ad affrontare situazioni di vita reale.

38. Doce Pares Eskrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di armi, come coltelli, bastoni e spade.

39. Inosanto Kali – uno stile di Kali sviluppato da Dan Inosanto, che incorpora tecniche di combattimento provenienti da diverse arti marziali filippine.

40. Pekiti-Tirsia Kali – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di coltelli e altre armi bianche.

41. Binas Dynamic Arnis – uno stile di Kali che combina tecniche di combattimento a mani nude e con armi.

42. Progressive Arnis – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni, coltelli e altre armi.

43. Kali Center – una scuola di Kali che offre corsi su diverse varianti di Kali, tra cui Modern Arnis, Inosanto Kali e Sayoc Kali.

44. Dacayana Eskrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di armi e di tecniche di combattimento a mani nude.

45. Kali Silat – uno stile di Kali che incorpora tecniche di combattimento provenienti dal Pencak Silat, un’arte marziale del sud-est asiatico.

46. Sayoc Kali – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di coltelli e altre armi bianche.

47. Balintawak Eskrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni corti e di altre armi.

48. Lapunti Arnis de Abanico – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni, coltelli e altre armi.

49. Modern Arnis – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni, coltelli e altre armi.

50. Cabales Serrada Escrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni corti e di altre armi.

51. De Campo 1-2-3 Original – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni, coltelli e altre armi.

52. Lameco Eskrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni, coltelli e altre armi.

53. San Miguel Eskrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni e di altre armi.

54. Visayan Style Corto Kadena – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni e di altre armi.

55. Abenir Kalis – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di coltelli e di altre armi bianche.

56. Lightning Scientific Arnis – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni, coltelli e altre armi.

57. Tapado – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni di lunghezza variabile.

58. Serrada Eskrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni corti e di altre armi.

59. Kombatan – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi.

60. Sikaran – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude, con particolare attenzione alle tecniche di calcio.

61. Marcaida Kali – uno stile di Kali sviluppato da Tuhon Ray Dionaldo, che incorpora tecniche di combattimento provenienti da diverse arti marziali filippine.

62. Largo Mano Eskrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni di lunghezza variabile.

63. Kali Sikaran – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, con particolare attenzione alle tecniche di calcio.

64. Pambuan Arnis – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni, coltelli e altre armi.

65. Doblete Rapilon – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni corti e di altre armi.

66. Dagooc Style – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni, coltelli e altre armi.

67. Kali Ilustrisimo – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di coltelli e di altre armi bianche, utilizzando tecniche precise e rapide.

68. Abanico Tres Puntas – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni corti e di altre armi, utilizzando tecniche di combattimento a distanza ravvicinata.

69. Tapi-Tapi – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di disarmo e sul controllo del combattimento, con particolare attenzione alla fluidità e alla precisione del movimento.

70. Inayan System – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni, coltelli e altre armi, incorporando tecniche di combattimento a mani nude e di grappling.

71. Lightning Combatives – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, con particolare attenzione all’efficienza e alla rapidità del movimento.

72. Sayaw ng Kamatayan – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, utilizzando movimenti fluidi e armonici.

73. Pekiti-Tirsia Kali – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di coltelli e di altre armi bianche, incorporando tecniche di combattimento a mani nude e di grappling.

74. Sina Tirsia Wali – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni corti e di altre armi, utilizzando tecniche di combattimento a distanza ravvicinata.

75. Kalis Ilustrisimo Repeticion Orihinal – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di coltelli e di altre armi bianche, utilizzando tecniche precise e rapide.

76. Balintawak Eskrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni corti, incorporando tecniche di combattimento a mani nude e di grappling.

77. Modern Arnis – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni e di altre armi, incorporando tecniche di combattimento a mani nude e di grappling.

78. Kombatan – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, con particolare attenzione alla coordinazione e all’efficienza del movimento.

79. Doce Pares – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni e di altre armi, incorporando tecniche di combattimento a mani nude e di grappling.

80. Kuntaw Kali Kruzada – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, incorporando elementi di boxe e di kickboxing.

81. De Campo Uno-Dos-Tres Orihinal – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni corti e di altre armi, utilizzando tecniche precise e veloci.

82. Kali Sikaran – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, con particolare attenzione alla fluidità e alla velocità del movimento.

83. Serrada Escrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni e di altre armi, utilizzando tecniche di combattimento a distanza ravvicinata.

84. Pambuan Arnis – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni corti e di altre armi, incorporando tecniche di combattimento a mani nude e di grappling.

85. San Miguel Eskrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni e di altre armi, utilizzando tecniche di combattimento a distanza ravvicinata e a media lunghezza.

86. Balangaw Eskrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, incorporando elementi di Muay Thai e di Brazilian Jiu-Jitsu.

87. Tapado – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni lunghi e di altre armi a lunga distanza, utilizzando tecniche precise e veloci.

88. Kali Ilustrisimo – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, con particolare attenzione alla fluidità del movimento e alla capacità di adattarsi alle situazioni di combattimento.

89. Lightning Scientific Arnis – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni e di altre armi, utilizzando tecniche di combattimento a distanza ravvicinata e a media lunghezza, con particolare attenzione alla rapidità e alla precisione del movimento.

90. Bakbakan International – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, incorporando elementi di boxe e di kickboxing, con particolare attenzione alla forza e alla potenza del movimento.

91. Derobio Escrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, utilizzando movimenti fluidi e circolari.

92. Sina Tirsia Wali – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni e di altre armi, incorporando tecniche di combattimento a mani nude e di grappling.

93. Kali DeLeon – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, incorporando elementi di Jiu-Jitsu brasiliano e di grappling, con particolare attenzione alla fluidità e alla precisione del movimento.

94. Philippine Fighting Arts – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, utilizzando movimenti circolari e fluidi, con particolare attenzione alla coordinazione e all’equilibrio.

95. Sayoc Kali – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, con particolare attenzione alla velocità e alla precisione del movimento, utilizzando tecniche di boxe e di kickboxing.

96. Kali Silat – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di tecniche di combattimento a mani nude e con armi, incorporando elementi di Silat indonesiano e di altre arti marziali del Sud-est asiatico.

97. Lameco Eskrima – uno stile di Kali che si concentra sull’uso di bastoni e di altre armi, utilizzando tecniche di combattimento a distanza ravvicinata e a media lunghezza, con particolare attenzione alla coordinazione e all’equilibrio.

Ci sono molti altri stili di Kali, ognuno dei quali può avere le sue caratteristiche e tradizioni uniche. L’importante è trovare uno stile che si adatta alle proprie preferenze e ai propri obiettivi di formazione.

Principali stili di Kali / Eskrima / Arnis in ordine alfabetico :

  • Abanico
  • Abanico de sunkite
  • Abecedario
  • Abierta
  • Arku tai pa Arnis
  • Arfephil Arnis
  • Arnis Escorpizio
  • Arnis Fernandes
  • Arnis Koredas Obra Mano
  • Arnis Lanada
  • Armis Sidula
  • Arnis Tapado
  • Balintawak Eskrima
  • Balintawak Arnis Cuentada
  • Balintawak Super Cuentada
  • Balintawak Teovel Arnis
  • Balsakan
  • Bantagueno Serrada
  • Bayson style
  • Bdu style
  • Bicolano Arnis
  • Binas dynamic arnis
  • Black Eagle Arnis
  • Bohol Arnis
  • Bultong
  • Cadena de Mano
  • Cebuano
  • Cinco Tiros Arnis
  • De Campo escrima
  • De Pluma Arnis
  • De Querdas Eskrima
  • Derobio Eskrima
  • Disalon Doblete Rapillon
  • Doce Pares
  • Dos Manos
  • Doublecado
  • Eskrido
  • Etalanio
  • Excalibur system
  • Fondo Puerta
  • Giron Arnis
  • Hagibis
  • Herada Bantaqueno
  • Hinaplos arnis
  • Kuntao
  • Illongo
  • Illustrissimo Kali
  • Ilocano
  • Inayan Eskrima
  • Indagan Escrima
  • Inosanto / Lacoste Kali
  • Lameco Eskrima
  • Lapunti Arnis de Abanico
  • Larga Mano
  • Largada Pesada
  • Largusa/Villabrille kali
  • Lastico
  • Latosa Escrima
  • Lastra arnis
  • Lightning Scientific Arnis
  • Literada
  • Mena arnis
  • Modern Arnis
  • Modern mano-mano
  • Moderno largos
  • Numerada
  • Pampango
  • Pananandata Marinas
  • Pekiti Tirsia Kali
  • Precia Punialada
  • Rapid Arnis
  • Redondo
  • Repeticion
  • Retirada
  • Rizal Arnis
  • Sayoc Kali
  • Serrada Eskrima
  • Siete Pares Arnis
  • Simaron
  • Sinayoup kali
  • Sulite style
  • Sumbrada
  • Sumkeate
  • Talahib
  • Tapado
  • Taosug
  • Tendencia arnis/hilot
  • Tobosa kali escrima
  • Toledo
  • Trisello
  • Vee Arnis
  • Waray
  • Warrior Eskrima

Questi sono solo alcuni degli stili di Kali filippino disponibili ma è un elenco già molto completo ma se pratichi o insegni uno stile che non è nell’elenco e che vuoi fare conoscere o approfondire scrivimi una mail o nei commenti sotto il post.

Ci sono molte altre varianti regionali e personalizzate, che riflettono le diverse culture e tradizioni delle Filippine.

L’importante è scegliere uno stile di Kali che si adatta alle proprie preferenze, capacità e obiettivi di formazione.

Ciascuno di questi stili ha una storia, una filosofia e tecniche di combattimento uniche.

Il Kali filippino è un’arte marziale estremamente ricca e varia che offre un’ampia gamma di stili e di tecniche di combattimento.

La scelta dello stile giusto dipende dalle preferenze personali, dagli obiettivi di formazione e dalle caratteristiche individuali.

Indipendentemente dallo stile scelto, il Kali filippino è un’arte marziale completa che aiuta a sviluppare abilità di difesa personale, forza, agilità, coordinazione e disciplina.

Il Kali filippino rappresenta un’arte marziale estremamente versatile e ricca di stili, che offre molteplici opportunità di apprendimento e di sviluppo personale.

Grazie alla sua focalizzazione sulla pratica delle armi e sul combattimento a distanza ravvicinata, il Kali rappresenta una scelta eccellente per chiunque sia interessato a sviluppare abilità di difesa personale e di autocontrollo, nonché per coloro che desiderano approfondire la conoscenza della cultura e della tradizione filippina.

Il Kali filippino è un’arte marziale molto ricca e variegata, con una vasta gamma di stili che si concentrano su diverse aree di specializzazione.

12 Aree del Kali Filippino

Grazie alla sua attenzione alle armi e alla sua focalizzazione sul combattimento a distanza ravvicinata,

il Kali filippino sta diventato sempre più popolare come sistema di combattimento e di autodifesa, sia nelle Filippine che in tutto il mondo.

Ogni stile di Kali ha le sue peculiarità e le sue aree di specializzazione, ma tutti condividono la stessa attenzione per la fluidità del movimento, la precisione e la velocità, nonché la capacità di adattarsi alle situazioni di combattimento.

Inoltre molti stili di Kali incorporano elementi di grappling e di tecniche di combattimento a mani nude, rendendolo un sistema di arti marziali completo ed efficace sia per la difesa personale che per la competizione sportiva.

Grazie alla sua ricchezza e alla sua varietà, il Kali filippino è una delle arti marziali più affascinanti e interessanti al mondo, che continua a crescere e ad evolversi ogni giorno anche grazie al lavoro di numerosi esperti e istruttori che cercano di preservare le tradizioni e le tecniche dell’arte marziale, ma anche di innovare e sperimentare nuove forme di combattimento, metodi di insegnamento e competizioni sportive.

Anche per questo, quando le persone provano il Kali filippino con persone qualificate e ne comprendono l’applicabilità nel mondo reale diffondendone il messaggio ed il Kali sta ed è diventato sempre più popolare non solo tra gli appassionati di arti marziali, ma anche tra le forze dell’ordine e le forze armate in tutto il mondo, che utilizzano le tecniche e le strategie del Kali per l’addestramento alla difesa personale e per la formazione dei propri agenti.

E’ importante sottolineare che il Kali filippino non è solo un’arte marziale, ma anche una forma di cultura e di storia delle Filippine.

Infatti, molte delle tecniche e delle armi utilizzate nel Kali hanno radici antiche e sono state sviluppate dai popoli indigeni delle Filippine.

Pertanto, praticare il Kali filippino significa anche conoscere e apprezzare la cultura e la storia del popolo filippino.

inosanto-kali

Conclusioni

Per chi fosse interessato a praticare il Kali filippino, è possibile trovare scuole e istruttori in tutto il mondo ma è fondamentale praticarlo e impararlo con persone qualificate.

La pratica del Kali richiede costanza, dedizione e pazienza, poiché ci sono molte tecniche e abilità da apprendere.

Tuttavia, i benefici per la salute e per la sicurezza personale sono numerosi, e la pratica del Kali può essere gratificante ed emozionante.

Inoltre, il Kali filippino non richiede una particolare forma fisica o età, ma può essere praticato da chiunque, indipendentemente dalle proprie capacità e dalle proprie limitazioni.

Infine, è importante ricordare che il Kali filippino è un’arte marziale che richiede rispetto per il proprio avversario e per se stessi, e che deve essere utilizzata solo in caso di necessità.

La pratica del Kali deve essere vista come uno strumento per migliorare la propria autodifesa e per crescere come persona, non come un’opportunità per fare del male agli altri.

In questo modo, la pratica del Kali filippino può diventare un vero e proprio stile di vita, che porta benefici non solo a livello fisico, ma anche mentale e spirituale.

Stay Tuned!

Street Fight Mentality & Fight Sport

Written by Andrea

Instructor and enthusiast of Self Defence and Fight Sport.

# Boxing / Muay Thai / Brazilian Jiu Jitsu / Grappling / CSW / MMA / Method & Training.
# Self Defence / FMA / Dirty Boxing / Silat / Jeet Kune Do & Kali / Fencing Knife / Stick Fighting / Weapons / Firearms / Strategy.

Street Fight Mentality & Fight Sport!

State Of Love And Trust!

Other: Engineer / Professional Blogger / Bass Player / Knifemaker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Waterboarding

Waterboarding Torture

Perdere peso

101 modi per perdere peso