lunedì, Aprile 22, 2024
spot_img
spot_img

Top 5 This Week

spot_img

Related Posts

Sapere quando allontanarsi dal pericolo

allontanarsi dal pericolo

Sapere quando allontanarsi dal pericolo non è qualcosa di così scontato.

Socializzare in presenza di altri è inevitabile, perchè andiamo nei bar a fare degli aperitivi, nelle discoteche, usciamo tutti a mangiare fuori, andiamo ai concerti, negli stadi o centri sportivi per guardare lo sport e incontriamo gli amici in vari punti della città, ecc.

Tutte queste situazioni ci mettono intorno a persone di cui non sappiamo nulla.

Sono moltissimi gli episodi dove vai e dove sei circondato o circondata da sconosciuti di cui non sai nulla.

Questo diventa estremamente pericoloso quando si verifica un conflitto, indipendentemente dal fatto che tu sia direttamente coinvolto o meno. 

Quando qualcuno diventa indisciplinato, su di giri, aggressivo e gli viene chiesto di calmarsi o lasciare una struttura di qualunque tipo, che sia un bar, un supermercato, una discoteca, un centro sportivo, ciò che segue può essere estremamente pericoloso e spesso lo è.

Come regola generale, se a qualcuno viene chiesto di lasciare una struttura in cui ti trovi, dovresti andartene anche tu.

Pensaci.

Devi fare qualcosa di piuttosto deviante per chiederti di lasciare un locale.

Se qualcuno ha inclinato la bilancia in questa direzione, è lecito ritenere che siano instabili, imprevedibili e una potenziale minaccia.

Sapere quando allontanarsi dal pericolo

Sapere quando allontanarsi dal pericolo, alcune cose da capire quando qualche sconosciuto vicino a te diventa di disturbo e aggressivo:

Stato mentale instabile: le persone educate e stabili non vengono allontanate dai locali, vanno li per divertirsi. Supponiamo che qualcuno vicino a te sia mentalmente instabile o sotto effetto di alcol e sostanze, con atteggiamenti aggressivi, provocatori, è imprevedibile. Questo tipo di persone non è qualcuno che vuoi intorno a te, alla tua fidanzata, ai tuoi amici o ai tuoi cari.

Negare il diritto: negare il diritto a qualcuno, come chiedere loro di lasciare un locale pubblico, è spesso un fattore scatenante per comportamenti violenti. Se un individuo mentalmente instabile, drogato o intossicato sente di perdere il diritto di stare li a divertirsi, può derivarne violenza.

Dipendenti non formati o mancanza di sicurezza: non provare un falso senso di sicurezza perché un “dipendente” si è occupato del problema scortando qualcuno fuori da un locale. Supponiamo che questi dipendenti siano all’oscuro di quello che sta succedendo, o facciano finta di niente e non formati per la sicurezza che è una cosa normale. Il loro compito è servire i clienti, vendere bibite, non proteggere i clienti. Se qualcuno deve essere allontanato, dovrebbe essere chiamata la polizia o deve esserci la presenza di persone preposte alla sicurezza. Questo accade raramente in molti contesti perché la sicurezza in un’azienda è un costo. Quando i dipendenti allontanano i clienti da locale, stanno aggravando la situazione, intenzionalmente o meno ma è quello che accade.

Conseguenze: una volta che a qualcuno è stato chiesto di andarsene, devi presumere che a breve diventerà violento o che tornerà per fare del male. Spesso un cliente indisciplinato viene scortato fuori da un locale, va al suo veicolo, recupera le armi e poi torna. Questo accade più e più volte. Non esporsi a questo rimanendo fermo.

È ora allontanarti velocemente: non appena iniziano i problemi, è ora di partire. Anche se non sei direttamente coinvolto, vattene. Ci sono molti altri posti dove puoi andare. Non preoccuparti di sembrare sciocco o di reagire in modo eccessivo.

Le notizie sono piene di episodi di cronaca in cui una persona è stata allontanata da un locale, solo per tornare poco dopo e fare del male, spesso con amici o con un arma da fuoco.

Oggi la società è multiculturale e alcune azioni che possono essere rare tra i tuoi compaesani, non lo sono per altre culture, e tutto può essere ancora più complicato quando si aggiunge l’abuso di alcol e droga che rende la persona più aggressiva, meno attenta alle conseguenze soprattutto se si è sotto sostanze eccitanti.

A nessuno piace terminare una uscita a bere un aperitivo, una cena, una festa prematuramente ma è quello che devi fare date le conseguenze di ciò che potrebbe accadere, è meglio andarsene non appena iniziano i problemi.

Sapere quando allontanarsi dal pericolo Fighting Tips - Street Fight Mentality & Fight Sport

Conclusioni

Lo so è una scocciatura, sei uscito a divertirti e devi andare via prima, ma non devi farti sconti quando si tratta di sicurezza, di difesa personale, devi anticipare gli eventi e non subirli.

Può sembrare esagerato ma è fondamentale capire e analizzare il contesto in cui ti trovi, come locale, come ambiente, il quartiere in cui ti trovi, le persone che lo frequentano, il paese in cui ti trovi magari non ci vivi ma sei in vacanza, la legislatura e la facilità di avere armi, non sono scontati ed è per questo che devi assolutamente allontanarti in alcuni casi senza pensarci troppo e facendolo velocemente.

Stay Tuned!

Street Fight Mentality

Andrea
Andreahttps://expertfightingtips.com
Con una passione per la difesa personale e gli sport da combattimento, mi distinguo come praticante e fervente cultore e ricercatore sulle metodologie di allenamento e strategie di combattimento. La mia esperienza abbraccia un vasto panorama di discipline: dal dinamismo del Boxing alla precisione del Muay Thai, dalla tecnica del Brazilian Jiu-Jitsu all'energia del Grappling, dal Combat Submission Wrestling (CSW) all'intensità del Mixed Martial Arts (MMA). Non solo insegno, ma vivo la filosofia di queste arti, affinando costantemente metodi e programmi di allenamento che trascendono il convenzionale. La mia essenza si riflette nell'autodifesa: Filipino Martial Arts (FMA), Dirty Boxing, Silat, l'efficacia del Jeet Kune Do & Kali, l'arte della scherma con coltelli e bastoni, e la tattica delle armi da fuoco. Incarno la filosofia "Street Fight Mentality", un approccio senza fronzoli, diretto e strategico, unito a un "State Of Love And Trust" che bilancia l'intensità con la serenità. Oltre al tatami, la mia curiosità e competenza si spingono verso orizzonti diversi: un blogger professionista con la penna sempre pronta, un bassista dal groove inconfondibile e un artigiano del coltello, dove ogni lama è un racconto di tradizione e innovazione. Questa sinfonia di abilità non solo definisce la mia identità professionale, ma dipinge il ritratto di un individuo che nella diversità trova la sua unica e inconfondibile voce e visione. Street Fight Mentality & Fight Sport! Andrea

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

SELF DEFENCE

FIGHT SPORT

Popular Articles

error: Content is protected !!