in

Stricking VS. Grappling nella difesa personale? Molto di più

Lingua: Italiano Inglese

copyscape-banner-white-200x25 Stricking VS. Grappling nella difesa personale? Molto di più

 

GettyImages-1046863788_1-1024x682 Stricking VS. Grappling nella difesa personale? Molto di più
LAS VEGAS, NV – OCTOBER 06: An overhead view of the octagon during the UFC 229 event inside T-Mobile Arena on October 6, 2018 in Las Vegas, Nevada. (Photo by Zuffa LLC/Zuffa LLC)

 

Stricking VS. Grappling nella difesa personale?

Molto di più.

Nelle parole di Bruce Lee che in qualche modo è stato un precursore dell’MMA dice:

Non è questione di essere a favore o contro“.

La verità è semplice, “è necessario essere entrambe le cose!” ma la vera domanda è quando lottare e quando colpire.

Le arti marziali miste (Mixed Martial Arts) moderne però ha dimostrato che nessun sistema marziale da solo ha tutto ma anzi che è necessario studiare più arti marziali e sport da combattimento per essere efficaci nella gabbia contro avversari che sono esperti striker di Pugilato o Muay Thai ma anche black belt di brazilian Jiu Jitsu o Sambo, ecc senza considerare le influenze di Tae-kwon-do.

Capisci da solo che hai bisogno di allenamenti differenti per avere successo nella gabbia.

Ma “le arti marziali miste” per il mondo reale non è diverso! PEGGIO!!!

In realtà, le arti marziali miste nella realtà richiedono ancora più cross-training!

Essere completo in una M.M.A. basato sulla realtà, la difesa personale o self defence o self protection, significa aggiungere alle abilità dei lottatori che combattono nella gabbia anche molti altri fattori e variabili.

 

La difesa perdonale è un arte marziale mista al quadrato, anzi al cubo.

Perché?

Perché ci sono molte più variabili in combattimento reale rispetto a quelle che ci sono nella gabbia.

copyscape-seal-blue-120x100 Stricking VS. Grappling nella difesa personale? Molto di più

Prova a pensarci, ma te ne voglio elencare alcuni:

  • l’ambiente,
  • il terreno,
  • la luce,
  • i rumori,
  • le differenze di peso,
  • abbigliamento,
  • scarpe,
  • l’effetto sorpresa,
  • lo stato psicologico ed emotivo,
  • hai appena cenato come un bisonte,
  • armi varie,
  • oggetti,
  • non c’è un arbitro,
  • possono esserci più avversari,
  • non sei da solo (familiari, fidanzata, figli, ecc.)
  • ecc.

Davvero molte variabili che puoi usare a favore ma che possono essere anche usate contro di te.

img_5761 Stricking VS. Grappling nella difesa personale? Molto di più
img_9076 Stricking VS. Grappling nella difesa personale? Molto di più

 img_9084 Stricking VS. Grappling nella difesa personale? Molto di più
Ad esempio, la maggior parte dei combattimenti reali hanno più avversari e le armi vengono spesso usate, come cinture, bastoni, tirapugni, coltelli, oggetti trovati sul momento, attrezzi da lavoro.

Quindi, abbiamo bisogno di essere educati in entrambi gli scenari che possono sicuramente essere un equalizzatore in base all’aggressore che si ha di fronte, ma anche qualcosa oltre come difese da bastoni e armi da taglio o punteruoli.

Inoltre, non ci sono regole per le strade, che è il motivo per cui è una buona idea allenarsi in stili come il dirty boxing che si specializzano in tecniche che non sono consentiti nella gabbia, come dita negli occhi, graffi, afferrare le orecchie , i capelli , ecc.

Allenati nel Real Mixed Martial Arts se vuoi davvero specializzarti nella difesa personale.

Andrea

copyscape-seal-blue-120x100 Stricking VS. Grappling nella difesa personale? Molto di più

Lingua: Italiano Inglese

What do you think?

Written by Andrea

Istruttore e appassionato di arti marziali del Sud Est Asiatico e Fight Sport.

AM Praticate: Boxing, Kali, Muay Thai, Silat, Jeet Kune Do, BJJ, CSW, MMA, Self Defence, Fencing Knife, Stick Fighting.

Street Fight Mentality & Fight Sport!

State Of Love And Trust!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Gunting di gomito

Rompere il dente del serpente

jiu-jitsu-wallpaper

Perché devi fare Jiu Jitsu? Te lo dicono i Gracie